Giardino Elettronico
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Andare in basso
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 09:36
Ciao,

vorrei capire, in potenziometro stereo, come fare per verificare quale è l'andamento della linearità in valore differenziale fra le due piste... in parole povere, e magari più giuste, quale è lo sbilanciamento fra i due canali

per miei soliti giochini sto valutando l'acquisto dei seguenti due prodotti
- DACT Type ... di questo, cinesissimo, ho letto bene in diversi post d'oltre oceano ma anche italiani (esempio quì )
- del TKD 2CP-601 ho letto suggerimenti all'uso ma anche post circa alta variabilità del valore (post 21)

il TKD costa il triplo del cinese, ma qui pesa anche certamente il diverso valore della mano d'opera (sempre che sia assemblato davvero in Giappone come dicono), uno è dichiarato a resistenze 1% SMD mentre l'altro è plastica conduttiva con una matching accuracy fino a +/-2dB

di quale fidarsi?

per quanto riguarda invece la parte "esoterica"... leggo di pista al carbone da un suono più corposo mentre ladder più arioso etc etc... trattasi di mitologia metropolitana o c'è un fondamento? il diverso tipo di soluzione comporta reali differenze sonore finali e nella direzione di cui si legge?

grazie
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 12:28
@lupoal ha scritto:- DACT Type ... di questo, cinesissimo, ho letto bene in diversi post d'oltre oceano ma anche italiani

Te lo sconsiglio, per due motivi: 1) 21 step sono pochi; 2) se i contatti del commutatore non sono di primissima qualità, rischi che dopo un po' di tempo quando cambi il volume senti sugli altoparlanti gli scricchiolii dovuti ad un contatto precario.

Dal momento che a un prezzo così basso i cinesi non possono usare dei contatti di buona qualità, l'esito quasi certamente sarà quello.

il TKD costa il triplo del cinese, ma qui pesa anche certamente il diverso valore della mano d'opera (sempre che sia assemblato davvero in Giappone come dicono), uno è dichiarato a resistenze 1% SMD mentre l'altro è plastica conduttiva con una matching accuracy fino a +/-2dB

Il TDK è certamente migliore del cinese, ma ripiegherei comunque su un potenziometro vero e proprio.

Il classico Alps RK27 è dichiarato per uno sbilanciamento massimo di +/- 2dB fino a un'attenuazione di -60 dB. In pratica, se il dato dichiarato è veritiero, lo sbilanciamento non è percepibile nel normale utilizzo. Inoltre, l'Alps è robusto ed è usato da quasi 50 anni. A meno di esigenze particolarissime, non vedo il motivo di cambiare potenziometro.

di quale fidarsi?

Di quello che il tempo ha sentenziato come il più affidabile. Finora non mi è mai capitato un RK27 che avesse dei problemi, anche tra quelli negli ampli di 40 anni fa.

per quanto riguarda invece la parte "esoterica"... leggo di pista al carbone da un suono più corposo mentre ladder più arioso etc etc... trattasi di mitologia metropolitana o c'è un fondamento? il diverso tipo di soluzione comporta reali differenze sonore finali e nella direzione di cui si legge?

Il motivo per cui le piste conduttive sono di vari materiali è solo di tipo economico o prestazionale. L'industria tende ad usare materiali più economici o di più facile applicazione, poi gli audiofili ci mettono la solita fuffa a condimento.

A mariovalvola piace questo messaggio.

lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 14:47
ok grazie :)
mariovalvola
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 09.07.14

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 17:23
Se vuoi, potresti anche considerare questo. le posizioni non sono moltissime ma è preciso e affidabile.
https://www.audiokit.it/it/potenziometri-a-scatti/286128-50k-log-stereo-27-steps-italy.html
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 17:54
grazie, lo tengo presente per eventuale rebuild futura del mio ampli (il solito schema con il quale vi ho già molestato... o un eventuale altro basato su C3g che mi intriga)... nel mio attuale ho un problema di spazio insormontabile :(
mariovalvola
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 09.07.14

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

7/7/2021, 20:03
@lupoal ha scritto:grazie, lo tengo presente per eventuale rebuild futura del mio ampli (il solito schema con il quale vi ho già molestato... o un eventuale altro basato su C3g che mi intriga)... nel mio attuale ho un problema di spazio insormontabile :(
Verifica bene. Per me, se ci sta un Alps, ci sta anche il Milani
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 08:24
l'obiettivo è sostituire sto "coso"


potenziometro... verifica linearità... ? 20210611
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 11:09
il Milani è certamente prodotto di pregio ma sovradimensionato, intendo in valore/denaro, per il mio giochino attuale... bene per il futuro se mi costruirò qualche cosa partendo da zero

passando da quel "coso", valore su ebay circa 2 euro scarsi, al Alps o al TKD, già applico un extra-valore da salto quantico  potenziometro... verifica linearità... ? 1f606 ... sperando poi di non trovarmi con nessuna variazione significativa, vabbè se così sarà mi sarò divertito a pasticciare un po
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 11:24
Ma il motivo per cui vuoi cambiare potenziometro?
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 11:47
sinceramente? ... noia

non suona male... non mi pare sia sbilanciato (e qualora lo fosse correggerei con il dsp di Roon)... a cambiarlo mi sa che dovrò bestemmiare che subito lì dietro c'è un condensatore che dovrò spostare... ma in giro si legge di quanto la qualità del potenziomentro influisca sul suono, ci troverei anche del senso considerando che è subito sull'ingresso... e allora con poche decine di euro provo, se vedo che per montarne un'altro è da bestemmiare lascio perdere e lo piazzo in un cassetto in attesa di progetti futuri, se invece va su benino è la volta che faccio un po la tara a quello che si legge... passare da un pot da 2 euro a uno da 35 euro dovrebbe dare cambiamenti non epocali ma chiaramente percepibili e, si spera, in meglio (ma siccome sono soddisfatto mi domando in meglio dove... la stessa domanda me la facevo anche circa i cavi, poi ho provato ed ho capito che per capire bisogna provare grande sorriso )

poi magari torno a cercar di tener presente che lo scopo mio è ascoltare la musica... ma vabbè mi sono fatto tutto ciò che non era difficile, faccio anche questo (forse)
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 11:54
Dissaldare il vecchio potenziometro non è difficile se hai un buon saldatore e almeno una pompetta succhia-stagno.

Se poi però l'impronta o i pin non coincidono col nuovo potenziometro, allora la cosa diventa complicata e pure brutta a vedersi.

L'unico motivo per aspettarsi delle differenze sonore è mettere un potenziometro di valore diverso. Ad esempio, mettere un 10 K al posto di un 50 K.

Invece la panna sopra i condensatori elettrolitici a cosa serve? grande sorriso
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 12:02
la panna sopra ai condensatori serve a smorzare le frequenze sub-soniche, o infra-soniche, in arrivo dallo spazio profondo che colpendo i condensatori provocano vibrazione e modifica delle caratteristiche elettriche... tutta roba percepibilissima all'orecchio di un vero audiofilo
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 12:05
@bandAlex ha scritto:

L'unico motivo per aspettarsi delle differenze sonore è mettere un potenziometro di valore diverso. Ad esempio, mettere un 10 K al posto di un 50 K.
 

ma... quindi perchè un ALPS invece del pot da 2 euro cinese? considerando che nessuno fa fare 1.000.000 di manovre al potenziometro del volume (forse qualche audiofilo maniac si) allora dovrebbero equivalersi...

però nutro qualche dubbio...
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 12:23
@lupoal ha scritto:ma... quindi perchè un ALPS invece del pot da 2 euro cinese? considerando che nessuno fa fare 1.000.000 di manovre al potenziometro del volume (forse qualche audiofilo maniac si) allora dovrebbero equivalersi...

però nutro qualche dubbio...

La cosa più difficile da ottenere in un potenziometro logaritmico è la coerenza delle curve di attenuazione tra un canale e l'altro (comunemente detto "sbilanciamento"), soprattutto nel tratto di maggiore attenuazione che è il più critico. I potenziometri economici hanno una tolleranza maggiore su questa caratteristica, ovviamente.

Poi c'è la necessità di mantenere basso l'accoppiamento capacitivo tra le due sezioni: per questo è necessario mantenere un certo spazio di separazione tra una sezione e l'altra, ed è pure questo il motivo per cui i potenziometri migliori sono più grandi. L'altro motivo per cui sono più grandi è perchè è più facile fare delle strisce più precise.

Un altro aspetto è la schermatura, sia tra le due sezioni (per evitare la diafonia) che del potenziometro tutto per proteggerlo da disturbi esterni. Anche questo è un particolare che fa aumentare i costi.

Poi c'è l'affidabilità, che non si limita al buon funzionamento del contatto strisciante, ovviamente. Un potenziometro di qualità si riconosce anche dal feeling che trasmette mentre si gira la manopola: la forza necessaria e la fluidità, ad esempio. Un potenziometro troppo lasco, per il quale serva una forza troppo bassa per la rotazione, non restituisce un buon feeling, e non consente una regolazione precisa.

Tutti aspetti che però hanno ben poco a che fare con il "suono".
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 12:59
@bandAlex ha scritto:La cosa più difficile da ottenere in un potenziometro logaritmico...

Da aggiungere anche l'attenuazione massima con la manopola al minimo: con i potenziometri economici può succedere che anche con la manopola al minimo (tutta ruotata a sinistra) si senta un minimo di segnale in sottofondo. In alcuni contesti ciò può essere del tutto insignificante, in altri può essere catastrofico (vedi una console di mixing, ad esempio).

Nell'RK27 della Alps, per la versione da 50 K l'attenuazione garantita è di ben 90 dB.
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 14:43
@bandAlex ha scritto:
Tutti aspetti che però hanno ben poco a che fare con il "suono".

(postato alle 12,30... ma mi si era incastrato in uscita)

... eh però considerando che l'oggetto che include il potenziomentro è lì per suonare allora... huh

mettiamola così... si legge, a destra e manca, di sbrodolamenti derivanti dal cambio potenziometro che potra a (cito a pappagallo)... maggior ampiezza scen sonora... migliore separazione strumenti... maggiore profondità della scena... migliore texture nei bassi... migliore texture... etc. etc. etc... bla bla bla... sarà vera sta roba? o tutti matti o un senso da qualche parte ci deve essere

certo, se ben comprendo, come suona un apparecchio non è solo il potenziomentro ma credo sia anche il potenziometro, come è anche qualsiasi altro componente usato lì dentro ... dopo di che io condensatori ad olio di gomito (rarissimo) da 200 euro al pezzo non ne monto... perchè mi sembrano oltremodo costosi... e perchè mi domando, non avendo più 15 anni, cosa le mie orecchie potrebbero apprezzare in miglioramento (qualora ve ne sia)

riepilogo in stile nostri avi: tutto fa brodo e la virtù sta nel mezzo


Ultima modifica di lupoal il 8/7/2021, 14:52 - modificato 1 volta.
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 14:51
@bandAlex ha scritto:
Nell'RK27 della Alps, per la versione da 50 K l'attenuazione garantita è di ben 90 dB.

... visto

non riesco però a trovare dato analogo nel CP600... devo considerare il valore "cut off" ? (a braccio direi di no... mah)

CP600 data sheet
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6982
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 15:01
Secondo te, chi scrive di

"maggior ampiezza scen sonora... migliore separazione strumenti... maggiore profondità della scena... migliore texture nei bassi... migliore texture..."

ha costruito due amplificatori uguali, poi su uno gli ha cambiato il potenziometro, poi ha fatto il test A/B?

Ti chiedo questo perchè altrimenti significa che il test è stato fatto in questo modo:

1) ascolto con l'originale fino a un'ora fa;

2) dissaldo il potenziometro (circa 20 minuti di lavoro, se sono bravo, altrimenti 2 ore - punto sulla seconda opzione);

3) saldo il potenziometro nuovo (circa 5 minuti di lavoro, se è perfettamente compatibile, altrimenti 1 giorno e bestemmie varie);

4) tutto eccitato, mi metto all'ascolto, e ovviamente NON può NON esserci differenza (mica sono stupido ad aver perso tutto sto tempo, eh);

5) corro a scrivere su internet delle meraviglie del potenziometro sarcazzo, e la storia si ripete.

Il problema di queste testimonianze è che non hanno valore perchè sono induttive, ovvero si ascolta dopo aver fatto qualcosa, con il bias e l'aspettativa che ciò comporta. Il test vero sarebbe costruire due amplificatori uguali, uno col potenziometro X e l'altro col potenziometro Y, regolarli allo stesso identico volume, e procedere con un test A/B possibilmente in cieco. Il doppio cieco nemmeno lo ipotizzo perchè sarebbe fantascienza. Ma mi accontenterei di un cieco fatto alla buona.

Invece no. Bisogna fidarsi dell'umore e dell'eccitazione di chi ha apportato una qualche modifica su un componente oltremodo scomodo da cambiare, operazione lunga il cui tempo di esecuzione fa svanire ogni parvenza di ricordo uditivo.

My 2 cents.

A GiuseppeBon e lupoal piace questo messaggio.

lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

8/7/2021, 15:13
sono d'accordo... infatti quando valuto i risultati dei miei giochi applico sempre una grossa tara

p.s.: mi congratulo da solo... scopro sono bravo... ci metto meno di 20 minuti ed uso la treccia
lupoal
lupoal
mela
mela
Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 14.10.18

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

28/7/2021, 17:28
... vabbè... solo per aggiungere che alla fine ho poi montato un TKD

... il caso vuole che abbia beccato su Amazon un oggetto bruttarello e molto economico --> questo ... pagato 10 euro e... va come un treno! tempo di dissaldatura, con pulizia finale perfetta delle piazzole (non esagero), del potenziometro direi meno di un minuto (un bel po di meno delle temute 2 ore)... non certo un prodotto PRO ma per un uso sporadico, o come ruota di scorta qualora la stazione per dissaldare mollasse per strada, lo consiglio
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1584
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

28/7/2021, 19:29
Simpatico l'aggeggio, per quello che costa si può mettere nella cassetta degli attrezzi.
Contenuto sponsorizzato

potenziometro... verifica linearità... ? Empty Re: potenziometro... verifica linearità... ?

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.