Condividi
Andare in basso
Ospite
Ospite

Custom made è meglio

il 20/7/2013, 16:40
Ecco Alex ha aperto questa sessione inerente la modifica delle cuffie, a seguito della richiesta di Nemo e che io ho subito accolto.
Ho inserito un argomento generico intitolato "Custom made è meglio" per dire che effettivamente si riescono a fare delle cose interessanti modificando cuffie regolarmente in commercio. 

La seconda parte del titolo l'ho inserita per specificare una marca di cuffie, in modo da creare delle sezioni specifiche mono-marca.
Per ogni sezione andrebbe anche specificato il tipo di driver che poi è la cosa principale.
Per es: AKG XXL e AKG DKK45.

Siccome io modifico per adesso solo cuffie AKG ho voluto creare una sezione dedicata specificando ovviamente la marca, e il driver di cui mi occupo.

E' molto interessante, ci sono alcuni siti, in inglese, veramente incredibili.
Faccio un piccolo appunto: riguardo le cuffie gli stranieri, e specialmente gli americani, che le usano molto, sembrano essere molto propositivi e particolarmente sgamati: ecco mi aspetto una sorta di amor proprio per le nostre radici italiche perche, credetemi, noi siamo meglio di loro in materia di hi-fi.
Dobbiamo solo essere più furbi. E farci valere.

p.s: sarò assente per una settimana, per cui mi congedo.

Buon Custom Made a tutti.
Ospite
Ospite

Re: Custom made è meglio

il 29/7/2013, 20:13
ok.. il driver XXL della AGK è montato sulle cuffie 121, 141, 240, 171, 271.
Le cuffie top montano il DKK45 di cui parlerò in altro post dedicato.
Le nuove 612Pro montano un interessante driver a 120 ohm di impedenza (di cui non posso dire oltre perchè non l'ho ancora acquistato.. costano 90 euro la coppia quindi non poco) che presumo sia stato realizzato per ampli adatti alle alte impedenze, ritengo che 120 ohm sia il limite tra basse ed alte impedenze ... ma un plauso alla AKG che tira fuori un driver a questa impedenza con la crisi che corre,  pensando molto al cliente finale e in generale i finali a valvole dedicati.

Ecco, a questo punto chiedo aiuto al forum perchè vorrei inserire delle mie foto del driver per parlare della lente acustica, perché è un discorso molto interessante, ma non so come si fa ad inserire le foto.
Ospite
Ospite

Re: Custom made è meglio

il 2/8/2013, 18:55
la lente acustica:



del driver in questione è una vera lente perchè ha una curvatura interna pari a quella della cupola (non si vede dalla foto ma è così), e ne dista non più di 1 mm.. comunque appena inferiore alla escursione massima della cupola.
Le razze , peraltro un pò sovradimensionate, non concorrono alle flessione acustica emessa dalla cupola ma riducono la emissione frontale ad 1/4 della SD dell'altoparlante: è solo una questione di equalizzazione delle basse frequenze per via del caricamento acustico.

Ad ogni modo nemmemo i driver delle blasonate Grado hanno una simile raffinatezza.. e non le Denon e nemmeno le JVC. Cuffie da oltre 1000 euro.

Questi sono i driver 55 ohm austriaci ... fantastici.


Ultima modifica di DreamAcoustic il 3/8/2013, 12:11, modificato 1 volta
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5583
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Custom made è meglio

il 2/8/2013, 19:04
@DreamAcoustic ha scritto: (ma perchè è così complicato inserire immagini?)

Perchè nel frattempo ti ho pure modificato il forum... grande sorriso 

Tieni d'occhio la tua email...
Ospite
Ospite

Re: Custom made è meglio

il 3/8/2013, 12:47
... la prima modifica consiste nel tagliare 9 delle 12 razze per lasciarne solo 3 disposte a stella (io ho usato un seghetto da traforo con lama a denti piccoli , poi rifinire a mano con carta vetra a grana molto fine le inevitabili imperfezioni del taglio).
La lente è inserita a pressione nello scasso della flangia dello speaker e si può togliere con la lama di un taglierino agendo con un minimo di cautela.
La plastica della lente è sufficientemente robusta e con sole tre razze non si flette.

Con questo sistema si riduce un pò la compressione acustica e si inizia a sentire un suono più aperto nelle medio alte, e conseguentemente una riduzione dell'effetto punch in bassa frequenza che è responsabile di una certa fatica di ascolto generale.

Se poi si riesce a rifarla completamente in materiale più duro (per es in ceramica) e si prova a forzare l'attacco meccanico lente-spkr in modo da controllare le vibrazioni trasmesse dallo spkr a tutto il corpo cuffia allora ci si rende conto che ahimè la plastica proprio non si sposa con un bel suono ... a questo punto entrano in gioco questioni legate ai materiali, alle densità e ai pesi, ai corretti accoppiamenti tra i diversi materiali e semplicemente il suono si trasforma.
Bisogna considerare che lo spkr di una cuffia è sempre molto vicino all'orecchio e anche una minima variazione di certi parametri meccanici risulta immediatamente evidente.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5583
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Custom made è meglio

il 3/8/2013, 16:56
@DreamAcoustic ha scritto:Con questo sistema si riduce un pò la compressione acustica e si inizia a sentire un suono più aperto nelle medio alte, e conseguentemente una riduzione dell'effetto punch in bassa frequenza che è responsabile di una certa fatica di ascolto generale.

Non ho mai ascoltato le cuffie su cui è montato questo trasduttore, ma le AKG che ho ascoltato avevano tutte la gamma bassa piuttosto in secondo piano e di punch nemmeno l'ombra... quindi mi fa strano leggere di una modifica per diminuire il punch su una AKG.  blink   Forse quelle cuffie hanno un sound di tipo diverso da quello che ho ascoltato io (cioè la K701 in primis)?
avatar
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: Custom made è meglio

il 3/8/2013, 22:09
@bandAlex ha scritto:
@DreamAcoustic ha scritto:Con questo sistema si riduce un pò la compressione acustica e si inizia a sentire un suono più aperto nelle medio alte, e conseguentemente una riduzione dell'effetto punch in bassa frequenza che è responsabile di una certa fatica di ascolto generale.

Non ho mai ascoltato le cuffie su cui è montato questo trasduttore, ma le AKG che ho ascoltato avevano tutte la gamma bassa piuttosto in secondo piano e di punch nemmeno l'ombra... quindi mi fa strano leggere di una modifica per diminuire il punch su una AKG.  blink   Forse quelle cuffie hanno un sound di tipo diverso da quello che ho ascoltato io (cioè la K701 in primis)?

 assolutamente si. possiedo la k141 mkII ed è molto divertente con generi che richiedono impatto in basso, oltre ad avere una gamma media piacevolissima, seppur colorata
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5583
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Custom made è meglio

il 4/8/2013, 12:46
Vale, hai ascoltato per caso i modelli maggiori della K141? Ho visto su internet che ad esempio la K242 costa appena 136 Euro su Amazon. Mi domando se questo modello non suoni meglio della infame K701. wink 
avatar
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: Custom made è meglio

il 4/8/2013, 20:36
@bandAlex ha scritto:Vale, hai ascoltato per caso i modelli maggiori della K141? Ho visto su internet che ad esempio la K242 costa appena 136 Euro su Amazon. Mi domando se questo modello non suoni meglio della infame K701.  wink 

questo non lo so, sicuramente è agli antipodi rispetto alla k701 come impostazione wink ... la k240 mkII(ovvero la versione pro della k242) l'ho ascoltata in negozio un pò di tempo fa, e ricordo una cuffia simile alla  k141, con un headstage leggermente più ampio (probabilmente dovuto al fatto che si tratta di una circumaurale), però quando si tratta di riprodurre grandi masse orchestrali  la scena diventa piuttosto affollata e confusa, emergono i limiti della cuffia, e penso sia dovuto anche al fatto che la parte alta dello spettro è un pò indietro rispetto al resto
comunque la k240 studio credo sia identica alla k242, tranne per il fatto che ha il cavo stacabile e i pad in simil pelle,e costa anche meno ;) http://www.thomann.de/it/akg_k_240_studio_kopfhoerer.htm
invece la k240 mkII ha sia il cavo staccabile che entrambi i tipi di pad all'interno della confezione
http://www.thomann.de/it/akg_k240_mkii.htm
Ospite
Ospite

Re: Custom made è meglio

il 7/8/2013, 14:11
il punch e la risposta in bassa frequenza sono frutto solo dell'equalizzazione della cosiddeta lente acustica, ed in generale dell'impedenza acustica che vede lo spkr.
Qualsiasi ostacolo che riduce l'emissione frontale libera della cupola non fa altro che aumentarne l'impedenza acustica , aumenta la compressione dell'onda e di conseguenza varia la risposta alle basse.
Direi che il mercato odierno di quasi tutte le cuffie in commercio ci campa con questo artificio, non sto a spiegare le strategie commerciali che regolano come "deve suonare una cuffia" ma se un Mario Balotelli indossa una di quelle note americane state sicuri che tutti i grandi produttori devono andare in quella direzione perchè è tutta pubblicità indirizzata in tal senso.... non è una stronzata ma è il mercato.
Quante volte ho pensato " ... se SuperMario indossa una volta le mie cuffie e tutti lo vedono  io ci campo di rendita, e allora anch'io inizio a vendere cacca".
Io faccio (o meglio spero presto di fare) cuffie "fuori mercato" nel senso che non ho esigenza di conformarmi al gusto direi ormai acquistito dell'ascolto in cuffia, perchè saranno per pochi che sanno quello che comprano e non per i tanti che non sanno nemmeno quello che ascoltano.
Con le mie modifiche (che eviterò certo in futuro di divulgarle tanto se non le capite ...) anche una elettrostatica diventa "stretta" nella cosiddetta immagine sonora, e pure priva di armoniche, noiosa, scomoda, ecc.

D'altraparte anche i commenti appena letti delle AKG mi confortano del fatto che , anche cuffie con lo stesso Spkr solo leggermente diverse nella "equalizzazione del suono" , sembrano apparire così diverse fra loro.

Mi aspettavo solo qualcosa meglio da Alex che ha ascoltato così tante cuffie...


Ultima modifica di DreamAcoustic il 8/8/2013, 02:34, modificato 1 volta
avatar
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: Custom made è meglio

il 7/8/2013, 23:39
@DreamAcoustic ha scritto:il punch e la risposta in bassa frequenza sono frutto solo dell'equalizzazione della cosiddeta lente acustica, ed in generale dell'impedenza acustica che vede lo spkr.
Qualsiasi ostacolo che riduce l'emissione frontale libera della cupola non fa altro che aumentarne l'impedenza acustica , aumenta la compressione dell'onda e di conseguenza varia la risposta alle basse.
Direi che il mercato odierno di quasi tutte le cuffie in commercio ci campa con questo artificio, non sto a spiegare le strategie commerciali che regolano come "deve suonare una cuffia" ma se un Mario Balotelli indossa una di quelle note americane state sicuri che tutti i grandi produttori devono andare in quella direzione perchè è tutta pubblicità indirizzata in tal senso.... non è una stronzata ma è il mercato.
Quante volte ho pensato " ... se SuperMario indossa una volta le mie cuffie e tutti lo vedono  io ci campo di rendita, e allora anch'io inizio a vendere cacca".
Io faccio (o meglio spero presto di fare) cuffie "fuori mercato" nel senso che non ho esigenza di conformarmi al gusto direi ormai acquistito dell'ascolto in cuffia, perchè saranno per pochi che sanno quello che comprano e non per i tanti che non sanno nemmeno quello che ascoltano.
Con le mie modifiche (che eviterò certo in futuro di divulgarle tanto se non le capite ...) anche una elettrostatica diventa "stretta" nella cosiddetta immagine sonora, e pure priva di armoniche, noiosa, scomoda, ecc.

D'altraparte anche i commenti appena letti delle AKG mi confortano del fatto che , anche cuffie con lo stesso Spkr solo leggermente diverse nella "equalizzazione del suono" , sembrano apparire così diverse fra loro.

Mi aspettavo solo qualcosa meglio da Alex che ha ascoltato così tante cuffie...
Ecco io non vorrei che poi si fanno amplificatori per correggere l'errata acustica delle cuffie che si credono pure buone.

Mah, io ho parlato di cuffie esistenti sul mercato, e sono abbastanza sicuro del loro modo di suonare, non ho osato avventurarmi in aspetti tecnici che non conosco ne volevo in alcun modo esprimere una critica nei tuoi confronti ;)



avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5583
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Custom made è meglio

il 9/8/2013, 12:28
@DreamAcoustic ha scritto:Con le mie modifiche (che eviterò certo in futuro di divulgarle tanto se non le capite ...) anche una elettrostatica diventa "stretta" nella cosiddetta immagine sonora, e pure priva di armoniche, noiosa, scomoda, ecc.

D'altraparte anche i commenti appena letti delle AKG mi confortano del fatto che , anche cuffie con lo stesso Spkr solo leggermente diverse nella "equalizzazione del suono" , sembrano apparire così diverse fra loro.

Mi aspettavo solo qualcosa meglio da Alex che ha ascoltato così tante cuffie...
Solo adesso che rileggo con più attenzione mi rendo conto della tua - mica tanto velata - critica a chi ti ha risposto su questo forum. Credo che forse la tua aspettativa fosse più alta, sia riguardo all'accoglienza (piuttosto tiepida) sia riguardo alla partecipazione (che praticamente non c'è stata). 

Ma io te l'ho detto quando abbiamo parlato al telefono. Ci sono due tipologie di forum in questo campo: ci sono quelli dove si chiacchiera e quelli dove si approfondiscono le tematiche trattate. Quest'ultima tipologia non è molto apprezzata da noi italiani, perchè noi preferiamo chiacchierare, preferiamo sbracare i forum con le stronzate, portare i thread in off-topic e cazzeggiare. Tutto questo è considerato divertente da parecchi, e di certo non sarò io a giudicare il divertimento degli altri, ma è sicuro che in hi-fi la situazione è rappresentativa di quello che accade nell'intero paese, dove l'ignoranza, la presupponenza, e la maleducazione la fanno da padroni. 

Il fatto che nessuno dei tanti frequentatori abbia contribuito a ravvivare la discussione può dipendere dal fatto che, o non si ha la conoscenza necessaria per partecipare, oppure non si ha alcun interesse. E poichè su questo forum la maggior parte degli ultimi thread aperti rimangono lettera morta, sospetto che il motivo principale sia il secondo che ho detto, ovvero che non gliene frega niente a nessuno delle tematiche tecniche trattate.

Il che, essendo ora in pieno agosto, con quaranta gradi all'ombra, può anche essere giustificato. 

Per quanto mi riguarda, ultimamente ho contribuito meno di quanto avrei voluto, ma sta di fatto che neanche un thread come questo è riuscito ad attirare l'interesse di alcuno: non ci sono stati interventi ne' domande di alcun tipo, e francamente questo mi ha fatto un po' passare la voglia di scrivere. 

Per concludere, ti inviterei ad una più attenta riflessione su quanto ci si aspetta da un forum. L'unico contributo vero è quello che non si aspetta alcun tipo di ritorno, quello che ha ragione di esistere in virtù di una nostra esigenza di condivisione, in uno spirito di divulgazione della conoscenza, al di là di qualunque bega e polemica da forum. 

In sostanza, se hai qualcosa da dire, allora scrivi. Tieni presente però che questo è un forum pubblico e chiunque scriva qualcosa deve aspettarsi non solo apprezzamenti ma anche eventuali critiche. Prima di invocare autorevolezza, bisogna dimostrare di averla.
Contenuto sponsorizzato

Re: Custom made è meglio

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum