Andare in basso
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 14/5/2018, 01:15
@Davide. ha scritto:Sono completamente d'accordo e per questo motivo cerco da tempo di capire perché la migliore riproduzione di cui posso disporre la ottengo utilizzando un dac con PCM1794 fatto andare a profondità 24 bit e conversione a 192 khz.

Ma il PCM1794 è un grande convertitore, uno dei migliori delta-sigma sul mercato, e confermo che va davvero bene (anche se l'ho usato solo nella modalità NOS, con il suo filtro digitale interno disattivato). Ha la stessa impronta un po' "fuzzy" ed evanescente di tutti i delta-sigma, ma con una buona gamma bassa e nessuna fatica di ascolto. Era lui il candidato più probabile per il mio dac...
best5656
best5656
pesca
pesca
Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 01.04.15

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 14/5/2018, 12:48
@bandAlex ha scritto:
La matematica dice chiaramente che più di 14 bit e frequenze maggiori di 44.1KHz sono del tutto inutili. Tutto ciò che val al di là di questo, è solo marketing. Quindi per essere davvero coerenti si dovrebbe rinnegare gran parte dell'evoluzione avuta finora, considerando però anche l'amplificazione. E quindi si potrebbe dire che distorsioni inferiori al 5% sono solo marketing, risposte in frequenza che vanno a di là dei 15KHz sono del tutto inutili, etc.

E questa presa di posizione talebana ha sicuramente una sua ragion d'essere: è per questo motivo che gli audiofili rinnegano gli operazionali, oppure li scambiano, ad esempio. Se potessimo seguire la realtà delle cose con un approccio pragmatico e aderente ai principi fisici, con tutta libertà potremmo ritenerci soddisfatti di quanto già abbiamo da decenni. Se non fosse che qualcuno sta scoprendo, pian piano, che in questi decenni non tutto è andato per il verso giusto.

...Alex, condivido ogni tua "Parola" così estrapolata dal tuo Intervento precedente, perché in queste parole, c'è l'essenza x me, di una Verità quasi Assoluta. Condivido anche il pensiero del Conte Edmond, quando dice che parte della colpa, dipende da chi non riesce ad ascoltare e a giudicare con le proprie "Orecchie"!!! Io che spesso vado a Monaco di Baviera alla Fiera dell'High End, perché la ritengo la migliore per contenuto ed esposizione, ritorno quasi sempre a casa, con l'amaro in bocca, e con forti dubbi sull'evoluzione dei Prodotti visti e provati e sulle cosiddette Nuove Tecnologie...e ri apprezzo ancora di più, tutto quello che ho in casa, frutto del migliore ingegno degli anni d'oro dell'Hi-Fi, che sono stati il ventennio '70/'90!!!...Naturalmente tutto IMHO!!!
Joe Sbonbo
Joe Sbonbo
mela
mela
Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.07.19

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 5/7/2019, 16:24
Di tutti i DAC che ho, quello che suona meglio è un Cambridge audio DAC del 1995. Stadio analogico a valvole del lampizator. Chip 2- 1541. Usati in modo differenziale ( bilanciato) uno per canale. Il resto spazzatura x me (!) Dei miei.
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 19/6/2020, 16:05
Ciao a tutti,

e' da poco che mi sono appassionato all'audio quindi perdonatemi se dico delle stupidate ma cerco solo di capire.

Sto pensando di costruire un ampli con una componente integrata digitale come source (Arylic board). Quindi mi sto interessando ai vari DAC i2S per capire quale board mi potrebbe dare i migliori risultati.
Leggendo e cercando di capire concetti per me molto complicati, mi e' sembrato leggendo sui seguenti siti, che i DAC di nuova generazione (ESS e AKM) sono piu' fedeli e offrono delle onde di uscita piu' pulite e analogiche rispetto ai metodi tradizionali multibit (R2R / NOS).

Archimago blog

Audiosciencereview

(*non mi fa inserire i link)

Inoltre su Audioscience, si puo' notare come le review e i test dei migliori DAC presenti nel mercato sono con tencnologie delta sigma.

Ora leggo su questo forum, che il multibit e' la strada da seguire. Vorrei capire effettivamente perche' questa discrepanza di idee, quando comunque i test dovrebbero essere oggettivi e non soggettivi.
Inoltre, capisco le logiche commerciali, ma se un prodotto offre un'uscita audio migliore, mi risulta difficile pensare che marchi storici blasonati rinuncino ad usare quel tipo di soluzione, non dico nella fascia bassa di mercato, ma almeno nell'high-end, dove alla fine e' la loro vetrina per portare sul mercato la soluzione piu' pregiata.

Potete spiegarmi per favore? 

Grazie
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 16.06.11

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 05:50
@Surfparadise ha scritto:
Potete spiegarmi per favore? 

Grazie
Leggendo il thread dall'inizio mi sembra tutto sufficientemente chiaro... smile

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 10:11
Sarà ma io su audioreviews continuo a trovare test a supporto che I delta sigma sono migliori.

I Multibit rimangono parecchio indietro ad esempio nel test SINAD.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 10:15
@Dirty Harry ha scritto:Leggendo il thread dall'inizio mi sembra tutto sufficientemente chiaro... smile

Se ci fossero dubbi in merito al post n. 3 di questo thread, si possono sempre fare domande nel merito. wink
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 10:16
@Dirty Harry ha scritto:Leggendo il thread dall'inizio mi sembra tutto sufficientemente chiaro... smile

Se ci fossero dubbi in merito al post n. 3 di questo thread, si possono sempre fare domande specifiche. wink
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 10:29
Va bene la spiegazione, ma ci vogliono dati tangibili a supporto.

(copiare ed incollare nel browser)

public.tableau.com/shared/N9KRB2RNZ?:toolbar=n&:display_count=y&:origin=viz_share_link&:embed=y


Leggi le conclusioni di questo (copiare ed incollare nel browser):

audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/review-and-measurements-of-soekris-dac1421-multibit-dac.3956/
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 10:42
@Surfparadise ha scritto:Va bene la spiegazione, ma ci vogliono dati tangibili a supporto.

public.tableau.com/shared/N9KRB2RNZ?:toolbar=n&:display_count=y&:origin=viz_share_link&:embed=y

Credo che il punto non sia presentare ottimi dati sulla carta.

Ripeto, se ci sono domande specifiche in merito a quanto scritto nel post n. 3, possiamo approfondire la questione in qualunque momento. Nessuno nega il fatto che con i delta-sigma si raggiungano prestazioni eccezionali al banco di misura. E quindi, se questa è la tua preoccupazione, dormi pure tranquillo: non c'è bisogno di mettere un link con la classifica.

Se invece ti preoccupa il fatto che alcuni ritengano superiori (all'ascolto) i dac multibit, potresti fare una cosa per tranquillizzarti: rientrare in topic, e seguire la discussione esponendo i tuoi dubbi eventuali, su cui cercheremo di fare chiarezza.
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 12:01
Grazie per la risposta.

Visto la tua evidente esperienza su questo tema, cosa ne pensi di questo dac?:

diyaudio.com/forums/digital-line-level/354078-dac-ad1862-tht-i2s-input-nos-2r.html
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 16.06.11

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 24/6/2020, 13:54
@bandAlex ha scritto:
@Dirty Harry ha scritto:Leggendo il thread dall'inizio mi sembra tutto sufficientemente chiaro... smile

Se ci fossero dubbi in merito al post n. 3 di questo thread, si possono sempre fare domande specifiche. wink
Infatti... smile
La mia puntualizzazione non voleva, ovviamente, essere polemica ma di fronte alla patetica figura sonora di molti DAC attuali di fronte a vecchi multibit la domanda sorge spontanea...
Poi, se si vuole sacrificare la sostanza sonora con la versatilità (uscite ed ingressi vari...) e con ottime parziali prestazioni - la coperta, alla fine, è corta... - al banco di misura, nulla vieta.
Io, ultimamente, ho messo la parola fine sulla conversione D/A, accaparrandomi due multibit figli di due diverse scuole di pensiero: un Aragon D2AmKII ed un Musical Fidelity Digilog (che vanno a fare compagnia al Thule Audio DAC200). Anzi, la parola fine la metterò quando chiuderò la saga D/A con l'H-DAC+... cool

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 16.06.11

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 25/6/2020, 07:51
@bandAlex ha scritto:Bisogna distinguere due aspetti del tutto indipendenti:

1) utilizzo di componenti discreti;
2) tipologia di dac.

Entrambe le cose incidono sulla qualità del risultato, ma quello che incide di più è la tecnologia di conversione.
Della disamina - ineccepibile e personalmente condivisibile - di Alex mi interessa riflettere su quest'ultimo aspetto.
Per un certo tempo ho pensato ad una certa indipendenza tra parte digitale e parte analogica, naturale sbocco e parametro di riferimento della bontà del processo che precede la trasformazione del segnale, da digitale ad analogico. Come se, una volta terminato il trattamento digitale ed all'atto della sua conversione ancora si potesse grandemente influire su quello che, alla prova d'ascolto, è il risultato finale.
Ora, se pur concettualmente esiste quest'indipendenza, alla luce del risultato d'ascolto, una volta fatte determinate scelte a monte, non tutte le strade sono concretamente percorribili; e la tecnologia di conversione rappresenta una scelta che influenza grandemente il risultato finale e la concreta implementazione della parte analogica in un sistema di conversione D/A.

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 25/6/2020, 15:00
@Surfparadise ha scritto:Grazie per la risposta.

Visto la tua evidente esperienza su questo tema, cosa ne pensi di questo dac?:

diyaudio.com/forums/digital-line-level/354078-dac-ad1862-tht-i2s-input-nos-2r.html

Mi sembra un ottimo approccio, minimalista. In pratica, l'unica cosa aggiunta è la logica digitale composta dagli shift-register 74HCT164 che servono a rendere compatibile il dac con un flusso I2S. Cosa buona e giusta, visto che l'I2S ormai è lo standard di fatto per i chip dac.

In questo tipo di design minimalista, l'unica cosa che influisce pesantemente sulla resa sonora del dac è lo stadio di conversione I/V di uscita, qui realizzato con degli opamp in configurazione classica, e dalla qualità dei condensatori C37/C38 e C31/C36.
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 25/6/2020, 22:40
Non vorrei abusare della tua gentilezza, ma visto che si parla la stessa lingua, risulta più facile. Nella maggior parte dei dac vedo l’uso degli shift register. Ma esattamente perché si usano? Cioè il segnale arriva tramite i2s, ...perché non potrebbe entrare direttamente nei vari chip?
Altra domanda, ...la resistenza di feedback dell’op che usa, che valore dovrebbe avere per darmi un uscita di 2 vrms?
Valuti che questo disegno ( tra i meno complessi che ho visto per i dac), può dare dei risultati sonori di alto livello? ... o è un altro dac da mettere nel mucchio?
Se dovessi fare una classifica dei dac multibit diy migliori quale metteresti? Quelli di Pavouk come li vedi?

Attualmente per il mio progetto, se dovessi usare un delta sigma, dalle mie ricerche, questo è quello che qualità/prezzo risulta essere il migliore:

audiophonics.fr/en/dac-and-interfaces-for-raspberry-pi/audiophonics-dac-i-sabre-es9038q2m-kali-edition-raspberry-pi-i2s-spdif-pcm-dsd-p-12811.html

....volevo trovare la controparte multibit....

Grazie
UpTo11
UpTo11
mela
mela
Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 14.02.18
Località : Poco a Nord della Romagna, a un passo dall'Emilia

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 26/6/2020, 15:36
@Surfparadise ha scritto:Sarà ma io su audioreviews continuo a trovare test a supporto che I delta sigma sono migliori.

I Multibit rimangono parecchio indietro ad esempio nel test SINAD.

Tra quelli non "da gioielleria", andando a memoria, mi sembra che gli Audio GD non ne uscissero bene su ASR, forse un pelo meglio Shiit.
Ma gli Holo Audio hanno misure paragonabili ai d/s. Certo il più economico che ricordo, il DAC/ampli Cyan, sta comunque attorno ai 1300€.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 26/6/2020, 20:53
@Surfparadise ha scritto:Nella maggior parte dei dac vedo l’uso degli shift register. Ma esattamente perché si usano? Cioè il segnale arriva tramite i2s, ...perché non potrebbe entrare direttamente nei vari chip?

Lo stesso flusso digitale può essere gestito con protocolli diversi, uno dei quali è l'I2S. Ma non tutti i chip dac accettano in ingresso questo protocollo. In particolare i chip più vecchi accettavano altri protocolli, e quindi se si vuole rendere compatibili questi chip con l'I2S (che praticamente oggi è lo standard di comunicazione tra chip dell'audio digitale) occorre un minimo di elettronica che faccia da conversione. Gli shift register che vedi in quel circuito servono appunto a tale conversione.

Altra domanda, ...la resistenza di feedback dell’op che usa, che valore dovrebbe avere per darmi un uscita di 2 vrms?

Se quel circuito prevede già 2V RMS, allora il valore giusto è quello indicato nello schema. In generale, il valore di quella resistenza è legato allo swing massimo che vogliamo ottenere in uscita e dal fondo scala dell'uscita in corrente del chip dac. Il calcolo è molto semplice: dal momento che la corrente istantanea che circola nella R è identica a quella erogata dal chip dac, se ad esempio tale chip ha come fondo scala 2 mA, allora per avere 2 V RMS in uscita basta fare: (2 V RMS / 0.002 A) * 1,41 = 1410 ohm. E infatti, visto che l'AD1862 esce al massimo con una corrente di +/- 1 mA (ovvero 2 mA in valore assoluto), in quello schema la R è proprio da 1400 ohm (1K4) che è il valore standard più vicino a 1410.

Valuti che questo disegno ( tra i meno complessi che ho visto per i dac), può dare dei risultati sonori di alto livello? ... o è un altro dac da mettere nel mucchio?

Credo che selezionando un buon opamp da usare nello stadio I/V, si possano ottenere risultati interessanti.

Se dovessi fare una classifica dei dac multibit diy migliori quale metteresti? Quelli di Pavouk come li vedi?

Francamente, non ho mai pensato a questo tipo di classifica. Ritengo l'AD1862 un chip molto interessante, come lo sono del resto anche il PCM1704, e altri multibit di quel periodo.
Surfparadise
Surfparadise
mela
mela
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.06.20

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

il 26/6/2020, 21:46
Ti ringrazio, sei un grande!
Contenuto sponsorizzato

Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2 - Pagina 2 Empty Re: Spiegazione sulle Differenze tra un DAC con Integrato, e con Tecnologia 2-R2

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum