Giardino Elettronico
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Andare in basso
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty VHF-N: schema elettrico

26/10/2011, 18:27
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Ultima modifica di bandAlex il 28/11/2011, 19:49 - modificato 1 volta.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

28/11/2011, 13:27

Il valore della resistenza R57 va modificato a 100 ohm. A breve modificherò lo schema con il nuovo valore e la part list.

Chi ha già assemblato o ha già ordinato i componenti non deve fare alcuna sostituzione se una volta accesa la scheda il rele' scatta normalmente, cosa molto probabile. Solo se il rele' non scatta, allora sostituire la R57.
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1439
Data d'iscrizione : 16.06.11

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

28/11/2011, 13:39
In questo modo non dovrebbero insorgere problemi sugli aspetti che ti avevano portato a preventivare un valore di 150 Ohm ?
unsure

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

28/11/2011, 13:41

No, diciamo che io sono stato un po' troppo restrittivo. Anche con il valore nuovo la bobina del rele' lavora comunque con una corrente più bassa di quella nominale.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

28/11/2011, 19:49

Schema elettrico aggiornato.
AndreaFx
AndreaFx
pesca
pesca
Messaggi : 703
Data d'iscrizione : 21.06.11
Località : Milano (nord-ovest)

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

28/11/2011, 23:30
Ma con la resistenz da 100 ohm, scatta anche prima o serve solo a rendere più "sicuro" lo scatto?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

29/11/2011, 00:23

No, serve solo a rendere sicuro lo scatto. La costante di tempo è cosa più complessa e non è determinata da una sola resistenza...
vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/6/2013, 18:37
nello schema manca il corrispettivo di r8 per il canale destro... è proprio così o è una svista?

ok niente scherzavo è vicino il jumper :D chiedo perdono banned
vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

25/6/2013, 00:11
Alex ma il circuito utilizzato per stabilizzare la tensione nel vhf-n è l'equivalente a discreti di un regolatore di tensione integrato?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

25/6/2013, 11:13
E' un semplice stabilizzatore a emitter-follower, molto più semplice dell'analogo a circuito integrato. Non ha le stesse prestazioni di uno stabilizzatore tipo LM317, ma ha il vantaggio di essere molto più veloce.
vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

25/6/2013, 11:51
e da un punto di vista sonoro questo in cosa su traduce?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

25/6/2013, 12:01
Non saprei quantificare un'eventuale differenza all'ascolto, teoricamente le differenze dovrebbero percepirsi soprattutto in gamma bassa. Lo stadio di alimentazione segue la stessa filosofia di tutto l'ampli, quindi ove possibile l'uso di componenti discreti e zero controreazione globale. In questo caso anche lo stadio di alimentazione non fa uso di controreazione, a parte quella insita locale di un emitter-follower (che poi sarebbe degenerazione, cosa diversa dalla controreazione).
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

21/8/2013, 20:51
scusate volevo sapere se l'ampli VHF è disponibile anche in bilanciato, ossia se ha una eventuale uscita a tre conduttori.
ucciopino
ucciopino
arancia
arancia
Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 01.01.13
Località : Salento

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

21/8/2013, 23:28
Basta realizzare due schede ... ad ogni modo la possibilità è implementata e prevista già sul pcb.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

22/8/2013, 00:10
DreamAcoustic ha scritto:scusate volevo sapere se l'ampli VHF è disponibile anche in bilanciato, ossia se ha una eventuale uscita a tre conduttori.
Come ti ha già risposto ucciopino, è sufficiente utilizzare due schede e fare i collegamenti opportuni, ma... c'è un ma: nella nuova versione questa possibilità non è prevista. 

E' con sommo rammarico che comunico a tutti (se non si fosse già capito) che, dopo innumerevoli test sia alle misure che all'ascolto, e dopo aver constatato che il cosiddetto pilotaggio delle cuffie "in bilanciato" non apporta alcun vantaggio (come del resto era già prevedibile considerando tutti gli aspetti tecnici della questione) ho deciso di metterci una pietra sopra.

Ne' il prossimo VHF-MOS e nemmeno il successivo HEADMOS prevederanno il collegamento in "bilanciato". Non credo che in futuro mi preoccuperò del "bilanciamento": per me è un discorso sostanzialmente chiuso. 

Però, ciò non toglie che chi vuole può prendersi 4 schede del VHF-MOS, in modo da avere 4 amplificatori e collegarli in maniera opportuna per pilotare la cuffia a ponte. Dal momento che a livello circuitale non ci sono possibilità di inversione di fase, chi affronterà la cosa potrà utilizzare solo sorgenti con uscite bilanciate (il che in fondo poi è anche filosoficamente opportuno, almeno dal punto di vista di coloro che hanno a cuore il cosiddetto "bilanciamento" delle cuffie).
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 13:07
concordo appieno con la scelta progettuale per il nuovo VHF... ti chiedo solo se per cuffie che nascono "bilanciate" in origine come le T1 Tesla , un segnale bilanciato non sia meglio... non so se l'hai provata o se hai provato cuffie che nascono appunto bilanciate (tre contatti per il pilotaggio).
Le cuffie bilanciate native d'altraparte sono molto rare, io conosco solo la T1.

Allego una immagine che mostra la tripletta dei contatti:

VHF-N: schema elettrico Beyerd11

... ha un anello in metallo che funge da massa per un segnale bilanciato ( e penso che anche la struttura del notevole driver in metallo sia realizzata allo scopo), i poli caldo e freddo sono collegati al + e - dello speaker della cuffia. E' cmq impegnativa perchè l'anello per svolgere la funzione di massa deve essere abbastanza grosso e pesante (come si evince dalla foto) e compromette in parte l'ergonomia della cuffia che risulta piuttosto pesante.

Ecco vorrei sapere da te se è meglio realizzare una cuffia "bilanciata" , da pilotare poi con segnale bilanciato (quindi molto impegnativo per entrambi), oppure mi consigli di fare le cose semplici che funzionano altrettanto bene e soddisfano tutti.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 14:29
DreamAcoustic ha scritto:ti chiedo solo se per cuffie che nascono "bilanciate" in origine come le T1 Tesla , un segnale bilanciato non sia meglio...
Non esistono cuffie "bilanciate". Quello che si vede nella T1 è un puro vezzo cosmetico adottato dalla Beyerdynamic per dare un senso a un cavo con tre fili. Il terzo filo (quello che dovrebbe consentire il "bilanciamento") è semplicemente collegato al cestello metallico, per cui si comporta semplicemente come un filo di massa, di cui in realtà non vi è bisogno. Una vera cuffia "bilanciata" dovrebbe avere la bobina mobile con una presa centrale, ed essere poi collegata ad un ampli specifico. Ma questa roba non esiste (o meglio, esiste solo nella fantasia di alcuni audiofili, fantasia alimentata in questo caso dalla stessa Beyerdynamic che ha tutto da guadagnarci).

Ecco vorrei sapere da te se è meglio realizzare una cuffia "bilanciata" , da pilotare poi con segnale bilanciato (quindi molto impegnativo per entrambi), oppure mi consigli di fare le cose semplici che funzionano altrettanto bene e soddisfano tutti.
Le complicazioni sono accettabili solo se portano effettivi vantaggi. Ma non è il caso della T1, visto che un filo che collega il cestello metallico del trasduttore con la massa dell'amplificatore è del tutto inutile, e quindi lo possiamo considerare solo come uno spreco di denaro, oltre che - come dici tu stesso - un peggioramento delle caratteristiche ergonomiche della cuffia (e parlo anche del cavo, che ovviamente sarà più grosso, pesante e rigido).
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 17:30
...quindi la Beyerdynamic T1 è un vezzo.... e bravo te.
smanettone
smanettone
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 17:37
.....un pò come quando incolli una decalcomania "Turbo" sulla fiancata di una fiat 500....special cool
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 19:41
DreamAcoustic ha scritto:...quindi la Beyerdynamic T1 è un vezzo.... e bravo te.
Non ho detto che la T1 è un vezzo, parlavo del "terzo filo", quello che va a finire sul cestello del trasduttore. Può darsi che io non sia informato, quindi ti chiedo qual'è la funzione elettrica di quel filo.
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 20:06
è un contatto che svolge la funzione di massa (terzo conduttore) ed ho specificato il perché... scusa ma l'amplifificatore bilanciato secondo te a che serve?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

24/8/2013, 20:17
DreamAcoustic ha scritto:è un contatto che svolge la funzione di massa (terzo conduttore) ed ho specificato il perché...
Hai parlato di una generica "funzione di massa". Ma un altoparlante per funzionare non ha bisogno della massa, e infatti anche la T1 funziona benissimo senza collegare quel terzo filo. Tieni presente che i cuffiofili "bilanciano" cuffie di qualunque marca e modello, dalle Denon alle Sennheiser, che certamente non hanno il trasduttore con la linguetta di massa sul cestello...

scusa ma l'amplifificatore bilanciato secondo te a che serve?
E infatti...
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

27/8/2013, 15:01
... ora ho capito come dovrebbe funzionare una ipotetica cuffia bilanciata!
Scusa per l'arroganza, hai perfettamente ragione.

Se posso, vorrei aggiungere una spiegazione al mio errore, sempre che sia corretto quello che penso di aver capito:

- la massa metallica (evidente nella foto della T1, l'anello) potrebbe al limite fornire una tensione esatta di 0 volt, ma non è così che si crea un contatto bilanciato.

Il contatto bilanciato necessita di una presa centrale sull'avvolgimento (che ovviamanete deve essere identico per voltaggio ma questo è facile) per cui le eventuali interferenze captate dal collegamento ampli-cuffia vengono annullate perchè in controfase.

Per cui è una questione di collegamento corretto, e non di massa.

Dico giusto?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

27/8/2013, 15:13
Esatto, il filo collegato al cestello metallico del trasduttore non può avere alcuna funzione di bilanciamento.
avatar
Ospite
Ospite

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

27/8/2013, 17:21
.. quindi non esiste nessuna cuffia bilanciata: mi confermi?
Contenuto sponsorizzato

VHF-N: schema elettrico Empty Re: VHF-N: schema elettrico

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.