Giardino Elettronico
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

+22
agenzia.tormenti
eisenstein
flibix
andreae
ucciopino
Telstar
perfidoclone
NEMO
Carlo&Co
password
syntesy
ITPAOLO
toti
smanettone
lelello
torna
b.veneri
Drebin
Giulio
AndreaFx
Dirty Harry
bandAlex
26 partecipanti
Andare in basso
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 16.06.11

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

12/4/2012, 13:06
bandAlex ha scritto:
Quelle resistenze in effetti sono un po' sottodimensionate, ma la cosa non è casuale, è voluta. Quelle resistenze sono lì per tre motivi: il primo, è quello di limitare lo spunto all'accensione (dovuto alla grande capacità dei condensatori di filtro), il secondo di fare da primo ostacolo agli eventuali disturbi provenienti dalla rete elettrica, e il terzo, quello di immolarsi in caso ci sia qualche problema grave sulla scheda (tipo cortocircuiti o componenti errati o guasti). Nel caso di un cortocircuito (un transistor bruciato, ad esempio) l'assorbimento sale e quelle resistenze muoiono, evitando un guasto peggiore. Sono una sorta di "fusibile", insomma.

Tale scelta può essere giudicata alquanto discutibile (forse era meglio mettere dei fusibili veri) ma è senz'altro molto economica, anche dal punto di vista dello spazio occupato.

Era una cosa che mi era sfuggita... sleep
Comunque si tratta di un'ottima cosa, a parer mio : meglio cambiare un paio di resistenze (se no che autocostruttori siamo ?) che avere danni peggiori ovvero rinunciare ad una certa filosofia purista (arricchendo di fusibili e discontinuità varie la PCB per motivi di sicurezza).
Io opterei per lasciare la libertà di posizionare quelle da 1/4 ovvero 1/2 Watt rendendo edotti gli autocostruttori delle scelte in gioco.
smile
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

12/4/2012, 13:25
Dirty Harry ha scritto:Io opterei per lasciare la libertà di posizionare quelle da 1/4 ovvero 1/2 Watt rendendo edotti gli autocostruttori delle scelte in gioco.
smile

Si certo, si potranno montare indifferentemente entrambi i tipi di resistenza.
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

12/4/2012, 14:15
bandAlex ha scritto:...Quelle resistenze sono lì per tre motivi: il primo, è quello di limitare lo spunto all'accensione (dovuto alla grande capacità dei condensatori di filtro)...

Per altro io ho montato i condensatori da 2700uF, quindi piu' grandi rispetto a quelli da 2200, ma per fortuna (ZOT!!!) non ho mai (ancora? [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ) avuto alcun problema...

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 16.06.11

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

22/4/2012, 13:29
O.K., ora è veramente finito... happy
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Trovate (grazie ad occhi più... allenati !) quattro resistenze che differivano per uno zero (680 invece che 68 Ohm... sad) e invertiti i molex sulla basetta del potenziometro (una minchiata dopo l'altra... flappie) tutto è andato a posto !
Rispetto agli altri VHF, nella versione N (quella definitiva) c'è da registrare un aumento della profondità del cabinet - dovuto al maggiore ingombro dovuto per la scelta di un trasformatore da 50 VA - che ha importato un limitato aumento del cablaggio che mi ha fatto optare - per quello di segnale - per uno più nobile (schermo e conduttore in rame OFC smaltato in argento, isolamento in teflon), fermo restando il conduttore solid core in rame OFC Audioquest sull'uscita cuffia (un mio pallino...).
Un'altra diversità, rispetto alle realizzazioni precedenti, è costituita dalla scelta di abbandonare l'implementazione di un filtro di rete data l'affermata (e non ho ragione di credere il contrario) insensibilità del VHF-N alle ingiurie della rete : unica accortezza quella di mettere in ingresso alla vaschetta IEC un condensatore soppressore della specializzata RIFA su fase e neutro (tralasciando la terra per evitare l'ipotetico innesto di loop) al fine di evitare - oltre le EMI - anche le interferenze ad arco dell'interruttore di accensione.
La personale preferenza per cabinet dagli spazi... comodi è stata lungimirante, data la sensibile dissipazione di calore operata dal circuito in classe A : consiglio di non trascurare quest'aspetto.
A presto per le impressioni d'ascolto... wink

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Giulio
Giulio
pesca
pesca
Messaggi : 525
Data d'iscrizione : 17.06.11

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

22/4/2012, 13:57
Bravo Harry, bella realizzazione!

Dirty Harry ha scritto:
[...]
unica accortezza quella di mettere in ingresso alla vaschetta IEC un condensatore soppressore della specializzata RIFA su fase e neutro (tralasciando la terra per evitare l'ipotetico innesto di loop) al fine di evitare - oltre le EMI - anche le interferenze ad arco dell'interruttore di accensione.
[...]

Il condensatore tra linea e neutro va bene; controlla, però, che sia un Classe X. Quel condensatore, però, non smorza gli archi. Se hai questa preoccupazione, serve una retina RC sui contatti (se ne trovano su RS già pronte e a norma in un unico contenitore). Quest'ultime si usano, però, solo con trasformatori da 500-1000 VA, non è questo il caso [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine].
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 16.06.11

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

22/4/2012, 14:28
Giulio ha scritto:Bravo Harry, bella realizzazione!

Grazie !
smile

Giulio ha scritto:
Il condensatore tra linea e neutro va bene; controlla, però, che sia un Classe X.

E' il PME 261 JC e dovrebbe essere adeguato alla bisogna... unsure
A suo tempo Alex me l'aveva indicato per evitare l'usura all'accensione degli interruttori di tipo classico che preferisco usare al posto di quelli in plastica : saranno più brutti ma li trovo più rassicuranti...

Giulio ha scritto:
Quel condensatore, però, non smorza gli archi.

Dici ? huh
Allora confondo i fenomeni...

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
perfidoclone
perfidoclone
arancia
arancia
Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 19.02.12
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/4/2012, 03:03
premesso che sono stra soddisfatto del VHF-N grande sorriso
ho da porvi una domanda:
per quanto riguarda gli ingressi se da bilanciato lo volessi fare andare in sbilanciato dovrei solo mettere a ponte su ogni scheda i due connettori sulla PCB e aggiungere in due connettori RCA e collegarli al polo caldo (2) e al freddo(3)?
ho provato a metterli a ponte ma rimane in sottofondo un leggerissimo ronzio che quando va in bilanciato non sento..
grazie mille.. bowdown

Matteo

bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/4/2012, 03:56
Per configurare le schede con gli ingressi sbilanciati RCA si deve innanzitutto collegare tra loro i connettori X5 e X6 di ciascuna scheda con un corto spezzone di cavetto schermato (attenzione al verso del cavetto, il polo "caldo" è segnato da una freccetta sulla scheda), poi si deve spostare il ponticello sul connettore JP2 in posizione 1-2, su entrambe le schede.

Le RCA vanno collegate prendendo una sola fase di ciascuna XLR di ingresso (ne dovresti avere 2 di connettori XLR, uno per il canale sinistro e uno per il destro), e la massa. Quindi ad esempio per il canale destro si prende il segnale sul piedino 2 dell'XLR del canale destro e la massa sul piedino 1 e li si collega alla RCA del canale destro. Stessa cosa per il canale sinistro (XLR del canale sinistro, piedini 2 e 1, RCA canale sinistro).
perfidoclone
perfidoclone
arancia
arancia
Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 19.02.12
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/4/2012, 04:33
grazie! flowers
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

10/6/2012, 14:52
Dopo qualche tempo sono arrivati i pannelli che avevo mandato in lavorazione tramite il mio amico...
Appena trovo un po' di tempo vedro' di montarli sul VHF-N, e magari per l'occasione gli regalo anche un paio (anzi meglio 2 paia) di piedini [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 16.06.11

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

10/6/2012, 18:04
Un lavoro eccellente ! tongue
Tientelo buono il tuo amico !!!
happy

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Telstar
Telstar
mela
mela
Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 11.04.12

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

1/7/2012, 17:19
Mi daresti l'indirizzo del tuo amico in PM? (non voglio scroccare)
Grazie.
torna
torna
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

8/1/2013, 22:11
bandAlex ha scritto:
Bene... vedo che è stato già risolto il problema! Ero un po' preoccupato, ho letto il post di password mentre ero fuori, e mi domandavo cosa potesse essere successo.

Quelle resistenze in effetti sono un po' sottodimensionate, ma la cosa non è casuale, è voluta. Quelle resistenze sono lì per tre motivi: il primo, è quello di limitare lo spunto all'accensione (dovuto alla grande capacità dei condensatori di filtro), il secondo di fare da primo ostacolo agli eventuali disturbi provenienti dalla rete elettrica, e il terzo, quello di immolarsi in caso ci sia qualche problema grave sulla scheda (tipo cortocircuiti o componenti errati o guasti). Nel caso di un cortocircuito (un transistor bruciato, ad esempio) l'assorbimento sale e quelle resistenze muoiono, evitando un guasto peggiore. Sono una sorta di "fusibile", insomma. A me è successo diverse volte, nei vari montaggi che ho fatto, che tali resistenze hanno evitato un disastro ben peggiore (tipicamente: la bruciatura del fusibile interno al toroidale di alimentazione, ove presente, che ne comporta l'inservibilità).

Tale scelta può essere giudicata alquanto discutibile (forse era meglio mettere dei fusibili veri) ma è senz'altro molto economica, anche dal punto di vista dello spazio occupato.

Dal momento che 1/4 watt è al limite della rottura, credo che la cosa più saggia sia quella di sostituire quelle resistenze con altre da 1/2 watt.

Oggi ho acceso il Vhf-n singola scheda e il relè si è messo ad attaccare e staccare al variare del volume, poco dopo buio completo. oh my!

Subito misurato le R. 47 e 48: bruciate cry

Alex, posso mettere delle 1/2W da 10ohm? o devo assolutamente rispettare il valore originale(1,5 ohm)?

wacko

--


Andrea

Di seconda mano o fai da te, tutto il resto è barare!
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

8/1/2013, 22:19
Metti dei ponticelli al loro posto, dopo aver verificato però che tutto sia in ordine.
torna
torna
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

8/1/2013, 23:04
bandAlex ha scritto:Metti dei ponticelli al loro posto, dopo aver verificato però che tutto sia in ordine.
Non si rischia niente?

--


Andrea

Di seconda mano o fai da te, tutto il resto è barare!
ucciopino
ucciopino
arancia
arancia
Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 01.01.13
Località : Salento

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

8/1/2013, 23:22
Quelle resistenze quindi quando montate potrebbe essere buona cosa staccarle leggermente dallo stampato facendo fare ai reofori prima di essere inseriti nello stampato un giro completo attorno ad un cacciavite creando dei piccoli anellini su entrambi i lati che sicuramente aiuterebbero ad aumentare la dissipazione ...... è un peccato perdere la funzione di protezione seppur grossolana che svolgono.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

8/1/2013, 23:29
torna ha scritto:
bandAlex ha scritto:Metti dei ponticelli al loro posto, dopo aver verificato però che tutto sia in ordine.
Non si rischia niente?

No. Più che altro erano lì per evitare guai peggiori in caso di guasto, ma con il tempo la corrente di riposo è aumentata e loro sono rimaste le stesse. Puoi eliminarle mettendo un ponticello, tranquillo...
torna
torna
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 14:44
Ponticellato le 4 R ed è tornato a cantare. guitar

Rimane un fatto: con la musica in stop, se alzo(a fondo) e abbasso il volume il relè scatta a protezione, dopo alcuni secondi ancora "clic" e tutto torna a posto.... blink

La cosa è normale e non me ne sono mai accorto? o c'è un problema?

grande sorriso

--


Andrea

Di seconda mano o fai da te, tutto il resto è barare!
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 15:54
Che valore ha il potenziometro? Potrebbe essere normale.
torna
torna
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 16:45
bandAlex ha scritto:Che valore ha il potenziometro? Potrebbe essere normale.
10K, come raccomandato.
grande sorriso

--


Andrea

Di seconda mano o fai da te, tutto il resto è barare!
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 22:09
Spero tu lo stia ascoltando. Sarei curioso di conoscere il tuo parere... cool
torna
torna
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 23:27
bandAlex ha scritto:Spero tu lo stia ascoltando. Sarei curioso di conoscere il tuo parere... cool

Lo ascolto in questo momento, cosa che faccio da un anno a questa parte. Il singola scheda e quello"bilanciato", a seconda delle cuffie, mi stanno regalando dei fantastici momenti!!
Ti ringrazio adesso visto che non l'ho mai fatto, per l'impegno, il modo e questo grande "giardino". wink

Vorrei fare una vera recensione, ma non ne sono capace. Ti basti pensare che dal primo Vhf in poi ho venduto tutti gli altri ampli. wow



p.s.che dici, mi devo preoccupare di quel fatto del relè o posso rimontare il tutto?

grande sorriso

--


Andrea

Di seconda mano o fai da te, tutto il resto è barare!
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

9/1/2013, 23:39
torna ha scritto:p.s.che dici, mi devo preoccupare di quel fatto del relè o posso rimontare il tutto?
grande sorriso

Tranquillo... è normale in tutti i VHF questo tipo di "difetto", dovuto alla piccola corrente che circola nel potenziometro. In alcuni esemplari può essere più evidente che in altri, dipende dalle tolleranze dei vari componenti (soprattutto i due transistor della coppia differenziale).

Beh, che dire... buoni ascolti, allora! wink

(sono contento che il VHF-N sia così apprezzato...) roll
perfidoclone
perfidoclone
arancia
arancia
Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 19.02.12
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/1/2013, 21:58
finalmente ho montato il Buffalo III all'interno del vhfN, ma ho un problema:
appena tocco il volume del VHFN, scattano i rele' come quando si accende.. ma se non tocco il volume non ho nessun problema.
prima con il W4S 1 non avevo nessun problema anche girando il volume velocemente mentre adesso basta toccarlo e saltano no

Help!

grazie mille,

Matteo

p.s. ho trovato sul manuale del Buffalo: Output impedance 781 Ω per channel
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 7023
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/1/2013, 22:35
Matteo, controlla che all'uscita del Buffalo non sia presente della tensione continua, bastano poche decine di millivolt per creare questo problema. Se così fosse, devi accoppiare le due schede con un condensatore, da 10uF andrebbe bene.
perfidoclone
perfidoclone
arancia
arancia
Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 19.02.12
Località : Milano

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

28/1/2013, 22:45
Grazie mille!!
Il buffalo ha 3 uscite per canale, + - GND, che entrano prima nel potenziometro bilanciato e poi nelle 2 schede.
I condensatori li devo mettere solo sul + o ne devo mettere anche 2 sul - ?
Contenuto sponsorizzato

Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione - Pagina 13 Empty Re: Foto e commenti sugli aspetti pratici della realizzazione

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.