Giardino Elettronico
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

metal_end
nespola
nespola
Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 28.03.15
200520
Ciao a tutti,
dopo che la PCB è rimasta parcheggiata per due anni, mi sono messo in moto per realizzare l'amplificatore.
Mi interesserebbe sapere la sinergia con Beyerdinamic, in particolare con il modello DT880 ohm che ha sempre destato la mia curiosità.

Qualcuno ha provato questa accoppiata?
Condividi questo articolo su:redditgoogle

Commenti

metal_end
Poi ci sarebbe da capire se il rodaggio ha influenza sul suono oppure se è il nostro cervello che si roda alle cuffie.

A password piace questo messaggio.

scarecrow
Mosso dalla rinnovata curiosità per questa gemma mi sono messo a cercare qualche review in rete, esemplare ed emblematica la conclusione di un forumer di headfi che con molta lucidità afferma :

Pros: Clean Impulse Response , Excellent Dynamic Bass Extension , Scalability , Excellent Build and Comfort , Underpriced by $300-400 , Grain-Free
Cons: Beyer made a mistake by selling these for so low , people compare these to crap headphones

A bandAlex piace questo messaggio.

Carlo&Co
Le Beyer DTxxx nonche' la Tesla Tx, hanno i padiglioni in plastica. I costi sono contenuti, intelligentemente.
Eppure, basta poco, per quei padiglioni in plastica, per erodere dal driver molta più linearità di quella che stock fornisce.
Mi fara' compagnia una DT990 black special edition, stavo prendendo la DT880 stesse specifiche, poi ho virato su quella che reputo la più "personalizzabile" delle 3 DTxxx. Più in la' riferiro'.
metal_end
Sicuramente la DT880 è una cuffia "storica" con moltissime recensioni in rete. C'è chi ne parla bene e chi ne parla male. Per capire ho voluto provare visto che questa cuffia mi interessava oramai dal lontano 2014. L'ho ascoltata ancora per troppo poco tempo e comunque non ho le competenze necessarie per dare dei giudizi assoluti. Sicuramente non è una cuffia caricata nel basso ma non è nemmeno fastidiosa nell'alto. Sicuramente i commenti positivi di Alex su questa cuffia abbinata all' AFN mi hanno spinto a fare l'acquisto. Sempre con la garanzia di Amazon che qualora la cuffia non dovesse piacermi posso renderla. Ma il mio obiettivo sarebbe tenerla. 
Faccio un esempio pratico. Mi piace il rock e metal progressivo dov'è la musica è parecchio stratificata e le percussioni e la parte ritmica sono belle ricche. Con le fidelio X1 scappa la voglia di ascoltare questi generi di musica perché il rimbombo il basso esagerato che produce la cuffia sporcano il messaggio musicale. Allora ho provato ad ascoltare dei brani dei Rush con le DT 880 600 ohm. Il risultato per me è molto soddisfacente. Con le fidelio una musica sembrava velata invece con le dt-880 c'è un bel suono lucido con la parte ritmica e la batteria belle croccanti pulite e piacevoli da ascoltare. Ho sempre ritenuto la musica dei Rush come rimbalzante ed elastica. Con le fidelio sembrava viscosa. Con le dt-880 è rimbalzante ed elastica. Ho provato ad ascoltare anche qualche brano dei massive Attack che sono belli carichi in basso e comunque ne esce un risultato veramente apprezzabile. Sarà anche merito dell' AFN non lo metto in dubbio, tra l'altro amplificatore potentissimo!!!
Carlo&Co
Vero, posseggo la DT880 dal 2004, una cuffia che presi usata, e che non rivendetti facilmente.
Pochi mesi fa, l'ho ripresa, era ridotta un po' maluccio, e ho pensato di aprirla, per cambiare headband (spelacchiato) per levare i dischi grigi infeltriti di spugna, e alla fine, per ricablarla in bilanciato. Ne feci tante prove, molte, dovendo constatare che ritornai sui pads originali, unica cosa, levai anche lo strato di carta sul driver, e il feltro, che ne ammazzano il suono.
Il driver ha moltissime potenzialità, e viene castrato per andare incotro alle sibilanti che molti sentono...
Io non ne ho mai sentito alcuno, eppure gli acuti stridenti mi danno un terribile fastidio...
Oggi, con l'esperienza acquisita su tutte le mie cuffie, sulla DT990 penso di riuscire ad avere un suono ancora più bello della DT880.
Se mi sbagliero', pazienza... Ma dal cavo del padiglione, ne usciranno delle belle modifiche.
Alla fine, questa Beyer avevo intenzione di prenderla nuova, la mia è proprio "vecchietta", chi l'aveva prima era anche riuscito ad ossidare il metallo dell'headband. Assurdo.... ma desistevo sempre.
Pochi giorni fa, l'intuito di prendere la 990.
metal_end
Ieri sera ho fatto ancora una piccola sessione di ascolti. Principalmente con la mia musica preferita ossia il rock ed il metal. Ma anche altro. In effetti stavo pensando alla resa complessiva sul basso... Non trovo delle particolari carenze o meglio per spiegarmi nel mio sistema non mi pare di avere più bassi che con questa dt-880. Anzi forse ne ho di più con la dt-880. Tanto per dare delle indicazioni, collegata alla presa ad alta impedenza dell' afn, il volume sta attorno ad ore 9 massimo ore 10. Ecco un volume abbastanza pieno ma tale da non compromettere l'udito è da farmi sentire i fischi nelle orecchie una volta terminato l'ascolto. Ad esempio alcuni brani di musica metal classica come "rime of the ancient mariner" degli Iron Maiden che ha un attacco di batteria iniziale veramente da paura con queste dt880. La musica esce secca e potente. Devo dire non tutti gli album degli Iron Maiden sono registrati male e ad esempio powerslave è registrato molto bene. Anche delle canzoni mitiche degli anni 90 come "18 and Life" degli skid row sono riprodotti davvero bene da queste BeyerDynamic.
Non le trovo noiose per nulla. Eppure una critica che viene mossa in rete a queste cuffie e proprio la noiosità. Vengano definite cuffie neutre ma non divertenti. Forse è noiosa la musica che molti audiofili ascoltano. Io invece le ho trovate emozionanti. Una bella resa anche su brani rock-blues come il live del 2005 di Ana Popovic, questo addirittura le ho in versione MP3 ma suona comunque bene!
Ecco direi che sono cuffie che esaltano la batteria e le voci comunque la parte ritmica che ha bisogno di una bella velocità per essere scandita bene. Potrei dire che queste cuffie hanno senso del ritmo.

Scusate le imprecisioni che ci sono in questo testo ma sto cercando di usare la dettatura vocale altrimenti scrivere tutte queste cose con lo smartphone ci impiegherei ore...

A bandAlex piace questo messaggio.

metal_end
@micio_mao
dopo qualche ascolto in più ti posso dire che preferisco le DT880 600 ohm alle Fostex T50RP.
Il basso di queste ultime è più "pernacchioso" ha meno il colpo netto delle BeyerDynamic.
La DT880 è una cuffia ottima per la riproduzione della batteria.
Inoltre le Fostex hanno gli alti troppo educati che come dicevo prima tolgono grinta alle chitarre elettriche

A micio_mao piace questo messaggio.

metal_end
Oggi dovrebbero arrivarmi le Hifiman 400i 2020.
Anche queste erano cuffie alle quali puntavo da molto tempo...ma mi mancava l'ampli.
Ora vediamo come si comportano, se le preferisco alle DT 880 o meno, l'idea sarebbe di averle entrambe a meno di cocenti delusioni.
metal_end
Sarebbe interessante capire da Alex come suonano le DT 880 pilotate dall' INCIPIT.
Con AF-N direi che suonano molto bene, ora le tengo collegate all'uscita Normal, non mi pare che ci siano stravolgimenti nel suono.
bandAlex
Considerando che l'Incipit non è uno di quegli ampli che ti ricorda ogni momento di essere un valvolare, e che l'AF-N non ti strilla nell'orecchio di essere uno stato solido, i due ampli in realtà sono abbastanza simili, almeno dal punto di vista dell'equilibrio timbrico. Le differenze si notano nel lungo periodo, ma non per questo sono meno importanti. La sensazione più forte con l'Incipit è quella di un fondo più scuro e distante, di un contrasto maggiore tra gli strumenti e tra questi e l'ambiente registrato. Non è facile esprimere tali sensazioni e per questo motivo l'uso di termini astratti e discutibili ripresi dai recensori-guru degli anni '90 del secolo scorso è quasi inevitabile.

Naturalmente ciò è valido con tutte le cuffie, e quindi pure con la DT880.

En passant, l'Incipit mostra una spiccata simpatia per la HE1000.
metal_end
@bandAlex ha scritto:Considerando che l'Incipit non è uno di quegli ampli che ti ricorda ogni momento di essere un valvolare

Quindi Alex, avendo già l'ottimo AF-N, a questo punto trattandosi di "sfumature" potrei stare tranquillo così.

Interessante sarebbe, tra i tuoi progetti futuri, pensare ad un valvolare puro.
Stavo cercando in rete dei progetti diy di ampli cuffia OTL, hanno il loro fascino.
Hai mai pensato di proporre un simile progetto, magari con un semplice cablaggio in aria che non richiede pcb?
Dirty Harry
@bandAlex ha scritto:La sensazione più forte con l'Incipit è quella di un fondo più scuro e distante, di un contrasto maggiore tra gli strumenti e tra questi e l'ambiente registrato.
Attendo fiducioso lo sviluppo del progetto! wow
bandAlex
@metal_end ha scritto:Quindi Alex, avendo già l'ottimo AF-N, a questo punto trattandosi di "sfumature" potrei stare tranquillo così.

Non vedo i due amplificatori come un'alternativa l'uno dell'altro, bensì complementari. E' pur vero che l'AF-N è l'ampli definitivo che pilota - bene - qualunque cuffia.

Interessante sarebbe, tra i tuoi progetti futuri, pensare ad un valvolare puro. Stavo cercando in rete dei progetti diy di ampli cuffia OTL, hanno il loro fascino. Hai mai pensato di proporre un simile progetto, magari con un semplice cablaggio in aria che non richiede pcb?

L'Incipit è un valvolare puro, in effetti: basta ignorare i jfet che lavorano con i triodi in maniera piuttosto stretta.

Finora all'OTL non ci ho mai pensato, a parte qualche sporadica elucubrazione. L'idea è affascinante, ed è una grande sfida perchè fare un OTL che suoni davvero bene (e con tutte le cuffie) è cosa assai complicata.

metal_end
@bandAlex ha scritto:

Finora all'OTL non ci ho mai pensato, a parte qualche sporadica elucubrazione. L'idea è affascinante, ed è una grande sfida perchè fare un OTL che suoni davvero bene (e con tutte le cuffie) è cosa assai complicata.  


Alex, hai le capacità per progettarlo (magari le avessi io!!!).
Noi "giardinieri" ci limitiamo alla manovalanza per costruire i tuoi/nostri progetti.
E'da parecchio che cerco un progetto DIY per un OTL ma anche cercando nei meandri del web non c'è nulla che spieghi passo passo come costruirlo da persone non esperte. 
Non c'è un "tube OTL headphone amplifier for dummies" manco in diyaudio.
Niente di niente.
E di comprarlo belle e fatto a me (ma credo anche ad altri) non piace...ci piace vedere crescere le nostre creature...coccolarcele...

Un OTL del giardinoelettronico (o quello che sarà in futuro) sarebbe un bel colpo, con delle belle lampadine in vista!!!
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:
@bandAlex ha scritto:
Finora all'OTL non ci ho mai pensato, a parte qualche sporadica elucubrazione. L'idea è affascinante, ed è una grande sfida perchè fare un OTL che suoni davvero bene (e con tutte le cuffie) è cosa assai complicata.  

E'da parecchio che cerco un progetto DIY per un OTL ma anche cercando nei meandri del web non c'è nulla che spieghi passo passo come costruirlo da persone non esperte. 
Non c'è un "tube OTL headphone amplifier for dummies" manco in diyaudio.
Niente di niente.

Ciò che dice Alex è tanto più vero alla luce dell'impedenza davvero bassa di molte cuffie.
Tuttavia devo smentirti, in quanto - molto tempo fa, invero - è stato pubblicato su CHF un progetto di un amplificatore OTL per cuffie a cura di Leonardo Lamberti di MHz. Oltretutto esistono una versione soft di tale progetto - dedicata alle cuffie di impedenza non inferiore al centinaio di Hz, una volta maggioritarie - ed una hard, più complessa ed il cui utilizzo è estensibile alle cuffie a bassa impedenza.
metal_end
@Dirty Harry ha scritto:


Ciò che dice Alex è tanto più vero alla luce dell'impedenza davvero bassa di molte cuffie.
Tuttavia devo smentirti, in quanto - molto tempo fa, invero - è stato pubblicato su CHF un progetto di un amplificatore OTL per cuffie a cura di Leonardo Lamberti di MHz. Oltretutto esistono una versione soft di tale progetto - dedicata alle cuffie di impedenza non inferiore al centinaio di Hz, una volta maggioritarie - ed una hard, più complessa ed il cui utilizzo è estensibile alle cuffie a bassa impedenza.

Ti ringrazio per la segnalazione e cercherò di andare a recuperare queste notizie.

Ho qualche numero di CHF tuttavia la trattazione è per persone esperte e direi che è imparagonabile - per i non esperti come me -  costruire un ampli come avviene sul Giardino Elettronico piuttosto che che seguire le indicazioni come quelle di CHF.
Durante la realizzazione del mio AFN ho avuto parecchi dubbi, superati grazie ai consigli di Alex e di altri utenti, non ultimo la mancata accensione dell'ampli perchè avevo i secondari del trafo smaltati...

Sarebbe un terno al lotto buttarmi in una avventura senza un supporto "on-line". Parlo ovviamente per me. Poi mai dire mai.

Qui lo dico e qui lo nego, l'AFN l'ho costruito proprio per le Hifiman con la speranza che pilotasse bene anche le DT880 600 ohm e lo fa.
Le DT880 600 ohm le ho prese in vista di un futuro OTL proprio per il gusto di avere le lampadine in casa.
Però prima di buttarmi su un altro ampli cuffia devo:
- finire le serigrafie dell'AFN (non le ho ancora fatte fare...spero sett prox)
- finire il pre e finale del progetto PASS
- nel frattempo dedicare il poco tempo libero ad ascoltare musica grande sorriso
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:
Ti ringrazio per la segnalazione e cercherò di andare a recuperare queste notizie.
Puoi trovarle nel n.23 e 33 di Costruire Hi-fi...
Un amico, a suo tempo, mi realizzo la versione semplificata ad una 6080 dell'OTL di Lamberti, trasformatore ed induttanze prese comunque da lui...
smile
metal_end
@Dirty Harry ha scritto:

Puoi trovarle nel n.23 e 33 di Costruire Hi-fi...
Un amico, a suo tempo, mi realizzo la versione semplificata ad una 6080 dell'OTL di Lamberti, trasformatore ed induttanze prese comunque da lui...
smile

Si, sarei proprio interessato alla versione semplificata ad una 6080.

Adesso ti faccio un pò di domande!!! grande sorriso

- Questa semplificata la trovo sul numero 23 o 33?
- Hai uno "stralcio" di questo articolo?
- Ritieni difficoltosa la realizzazione? 
- Hai ancora questo ampli e se si come suona?
- Con che cuffie l'hai usato?

Grazie!!!
dankan73
https://www.audiofaidate.org/forum/viewtopic.php?f=1&t=10518
In questo sito si parla in diversi 3d di otl con la 6080 per cuffie sia dello schema megahertz che di altri schemi
metal_end
@dankan73 ha scritto:https://www.audiofaidate.org/forum/viewtopic.php?f=1&t=10518
In questo sito si parla in diversi 3d di otl con la 6080 per cuffie sia dello schema megahertz che di altri schemi

No, farei disastri, io necessito di una guida passo passo come il giardino elettronico, sono un assemblatore semplice... rischio di fare seri danni, meglio prenderne uno belle e che fatto!!!
Non so come sono spiegati i progetti di CHF di questi ampli ma a me non bastano gli schemi: devo vedere anche le foto degli assemblaggi.
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:Si, sarei proprio interessato alla versione semplificata ad una 6080.

Adesso ti faccio un pò di domande!!! grande sorriso

- Questa semplificata la trovo sul numero 23 o 33?
- Hai uno "stralcio" di questo articolo?
- Ritieni difficoltosa la realizzazione? 
- Hai ancora questo ampli e se si come suona?
- Con che cuffie l'hai usato?

Grazie!!!
In ordine:
- sul n.33;
- ovviamente...
- se sei pratico del cablaggio in aria tipico delle realizzazioni valvolari, no;
- l'ho ancora e va bene: il suono, trasparente e dettagliato, è tipico delle realizzazioni OTL;
- con cuffie ad alta impedenza, soprattutto Sennheiser.
Magari fornirò dettagli visivi maggiori, sia dell'esterno che dell'interno...
metal_end
@Dirty Harry ha scritto:

In ordine:
- sul n.33;
- ovviamente...
- se sei pratico del cablaggio in aria tipico delle realizzazioni valvolari, no;
- l'ho ancora e va bene: il suono, trasparente e dettagliato, è tipico delle realizzazioni OTL;
- con cuffie ad alta impedenza, soprattutto Sennheiser.
Magari fornirò dettagli visivi maggiori, sia dell'esterno che dell'interno...

Ottimo!
Se riuscissi a condividere con me il progetto di CHF con mp o mail te ne sarei grato, così valuto se è possibile per me tentare.
Poi, con la mia devastante lunghezza, ci ragionerei come fare, farei prima il cabinet e pian piano comprerei i componenti. 
Il trasformatore e l'induttanza quanto ti sono venuti a costare?

Resto/restiamo in attesa di qualche foto!!!

P.S.
la realizzazione di questo OTL sarebbe per me a puro scopo ludico perchè le DT 880 600 ohm con AF-N suonano BENISSIMO !!!!!
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:Ottimo!
Se riuscissi a condividere con me il progetto di CHF con mp o mail te ne sarei grato, così valuto se è possibile per me tentare.
Poi, con la mia devastante lunghezza, ci ragionerei come fare, farei prima il cabinet e pian piano comprerei i componenti. 
Il trasformatore e l'induttanza quanto ti sono venuti a costare?

Resto/restiamo in attesa di qualche foto!!!
Non penso sarebbe stato un peccato condividere pubblicamente un paio di pagine di una rivista di oltre 20 anni fa e comunque Lamberti è una persona disponibile e di ottime qualità umane (non ho alcuna competenza per discutere su quelle professionali...); tuttavia preferisco inviarti privatamente gli articoli in questione: hai visto mai... fisch
E' passato molto tempo da quando presi proprio da Lamberti (Megahertz) sia il trasformatore che le induttanze e non ricordo quanto pagai il tutto... mi sembra 130 euro... è importante la loro qualità (e lui si serve di chi opera con tecnologie particolari) e l'amplificatore risente favorevolmente del loro impiego in termini di silenziosità.
Come ti accennavo, non sono pratico della realizzazione valvolare e ho preferito affidare ad un amico (che lo fece pure per sé) la realizzazione dell'amplificatore. Il cabinet usato, se non ricordo male, era un Hammond metallico, elegante nella sua sobrietà.
Ma ecco le foto:
Frontale
AF-N e Beyerdynamic (DT 880 600 ohm in particolare) - Pagina 2 Otlfro10
Retro
AF-N e Beyerdynamic (DT 880 600 ohm in particolare) - Pagina 2 Otlbac10
Nudo
AF-N e Beyerdynamic (DT 880 600 ohm in particolare) - Pagina 2 Otlnud10
Interno
AF-N e Beyerdynamic (DT 880 600 ohm in particolare) - Pagina 2 Otlins10
Penso che la semplicità e la pulizia della realizzazione sia evidente e, tuttavia, un po' di pratica ci vuole...
flower

A metal_end piace questo messaggio.



Ultima modifica di Dirty Harry il 17/9/2021, 11:00 - modificato 1 volta.
metal_end
@Dirty Harry ha scritto:

Penso che la semplicità e la pulizia della realizzazione sia evidente e, tuttavia, un po' di pratica ci vuole...
flower

Ti ringrazio per l'invio, l'ho visto alla veloce e ho fatto un pò di confusione!!!
Questo week me lo leggo con calma!
Si, è proprio quello che interessa a me!
Bella realizzazione!!!

Per quel tipo di cablaggio in aria, mi interesserebbe capire come vengono vincolati i condensatori allo chassis...
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:P.S.
la realizzazione di questo OTL sarebbe per me a puro scopo ludico perchè le DT 880 600 ohm con AF-N suonano BENISSIMO !!!!!
E sì... l'AF-N va benissimo sia con le DT880 che con le Amiron Home...
Al riguardo, secondo le mie esperienze, posso dire che la personalità sonica delle sorgenti influisce molto sul risultato finale nel caso delle delle Beyerdynamic citate, ma si tratta di una constatazione che è figlia degli ascolti con supporti fisici e con DAC - per quanto attempati - di comprovata qualità: è bene precisarlo...
Dirty Harry
@metal_end ha scritto:
Per quel tipo di cablaggio in aria, mi interesserebbe capire come vengono vincolati i condensatori allo chassis...
Vedrò, in seguito, di evidenziare i particolari costruttivi... smile

A metal_end piace questo messaggio.

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.