Ipotesi per un nuovo amplificatore

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 20/9/2017, 12:36

@dankan73 ha scritto:Se alex progettasse una scheda Af60 tipo vhf1 cioé con un solo ingresso uscita e selettore di impedenza con trafo esterno e sviluppasse una part list  sarei contento  grande sorriso

L'AF60 dovrebbe essere una versione semplificata e più economica dell'AF-6. Da questo punto di vista, l'ho sempre considerato il futuro sostituto del VHF-MOS. Per motivi economici il trasformatore sloggia dalla pcb e va messo sul cabinet.

In tempi non sospetti feci notare ad Alex che la soluzione del trafo sulla scheda dell'AF6 non mi piaceva e continua non piacermi, per il nuovo ampli visto che si tratterá di un reference amp un due telai addirittura sarebbe il top.

Il trasformatore sulla pcb non è uno svantaggio, tutto il contrario; invece l'alimentazione separata in un cabinet dedicato è davvero controproducente, da molti punti di vista. Tecnicamente, non porta vantaggi. Serve solo a fare scena. grande sorriso


bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da metal_end il 20/9/2017, 12:48

@bandAlex ha scritto:
@metal_end ha scritto:Alex, se il nuovo ampli sarà tutto nuovo e diverso dal VHF-N, non ti dimenticare di chi cerca le pcb del VHF-N (o VFH-MOS) che puoi chiamare come più ti piace!!! roll Anche senza innovazioni o migliorie!!! Intanto mi tengo stretto il mio VHF 1.2...

Aprirò quanto prima un gruppo di acquisto per pcb nuove fiammanti di VHF-N. Prima darò solo un'occhiata al disegno della pcb per verificare se si può ritoccare qualcosa e per correggere le imperfezioni/incoerenze con la part list.


Grande Alex!
Ci sarà una nuova ondata di questi VHF N dei quali ho solo letto recensioni positive! E già il VHF 1.2 suona benissimo!
avatar
metal_end
mela
mela

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 28.03.15
Località : Pavia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da dankan73 il 20/9/2017, 14:58

@bandAlex ha scritto:

Il trasformatore sulla pcb non è uno svantaggio, tutto il contrario; invece l'alimentazione separata in un cabinet dedicato è davvero controproducente, da molti punti di vista. Tecnicamente, non porta vantaggi. Serve solo a fare scena.  grande sorriso


Negli ss si ma con le valvole molti la adottano come mai?
avatar
dankan73
arancia
arancia

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da leoni ivano il 20/9/2017, 16:15

Per conto mio, ma non è un problema, mi piacerebbe che non fosse troppo minimale, che avesse più ingressi e uscita pre.

Poi , visto che a me piace ascoltare a basso volume,che ne dite dell' implemento  Loudness ,come si usava negli ampli anni 80, cioè la possibilità di incrementare un poco alti e bassi da usare a basso volume.
Non so dire se ciò è una castroneria e se alterare la linearità  del segnale audio deve essere  bandito  dai canoni HI END, ma potrebbe essere interessante. O no.
avatar
leoni ivano
mela
mela

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 04.02.12
Località : Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 21/9/2017, 10:07

@leoni ivano ha scritto:Poi , visto che a me piace ascoltare a basso volume,che ne dite dell' implemento  Loudness ,come si usava negli ampli anni 80, cioè la possibilità di incrementare un poco alti e bassi da usare a basso volume.

Il controllo loudness era usato sin dagli anni '60, e dove era implementato bene poteva essere considerato un ottimo aiuto per migliorare l'ascolto ai bassi livelli, soprattutto con i diffusori. Serve a compensare la perdita di sensibilità dell'orecchio alle frequenze basse ed acute secondo le curve di Fletcher & Munson. Il problema è che tale perdita non è costante, ma varia in base al livello sonoro, e quindi un controllo di loudness per essere veramente efficace e non introdurre esaltazioni eccessive deve essere implementato con un circuito abbastanza complesso. In passato, si usava un potenziometro del volume con una presa intermedia, che serviva a variare l'intervento in base alla posizione della manopola. Oggi tali potenziometri non esistono più, e quindi bisogna intervenire a livello elettronico (digitale, possibilmente). In hi-fi, nessuno lo fa veramente, che io sappia: al massimo ci si accontenta di un tasto loudness che esalta i bassi e gli acuti, e stop. Nell'home theatre alcuni ampli audio-video hanno qualcosa di simile (tipo il DRC della Yamaha).

Non so dire se ciò è una castroneria e se alterare la linearità  del segnale audio deve essere  bandito  dai canoni HI END, ma potrebbe essere interessante. O no.

A prescindere dai canoni hi-end, che si basano quasi sempre su presupposti errati o sull'idiozia, direi che sarebbe molto interessante un controllo di loudness. Ma nello stesso tempo estremamente difficile da implementare bene.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da cotton il 21/9/2017, 11:34

Domanda: che senso avrebbe il loudness per l'ascolto in cuffia?

A meno che non si voglia usare l'ampli come pre per un impianto home suppongo.
avatar
cotton
nespola
nespola

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 01.04.17
Località : Trapani

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da Edmond il 21/9/2017, 14:08

Riequilibrio della risposta in frequenza secondo Fletcher Munson... utile se ben implementato.
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da supertrichi il 21/9/2017, 22:46

@bandAlex ha scritto:
 .....(a meno che non abbiate avuto la pazzia di usare un carico resistivo)
Il case è notevole. Mi ricorda il Luxman ibrido di tanto tempo fa. grande sorriso
Senza verecondia ci siamo rifatti all'immagine del post 459: 
https://www.head-fi.org/threads/best-hd800-amp.427946/page-31

Rudistor utilizzava le resistenze corazzate appese ai fianchi del case che, come nel mio caso, è un semplice Galaxy Maggiorato GX288
avatar
supertrichi
arancia
arancia

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 07.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 09:52

@supertrichi ha scritto:Rudistor utilizzava le resistenze corazzate appese ai fianchi del case che, come nel mio caso, è un semplice Galaxy Maggiorato GX288

Rudistor...

siete consapevoli delle maleficenze di un single ended con carico resistivo, vero? grande sorriso

Tipo, quella che la maggior parte della vostra corrente scorrerà nel finale e quasi niente sul carico...
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 10:06

@dankan73 ha scritto:Negli ss si ma con le valvole molti la adottano come mai?

Le valvole sono molto sensibili ai disturbi elettromagnetici vaganti, e quindi traslocare il trasformatore di alimentazione a distanze interstellari può aiutare. L'alimentazione su telaio separato ha due vantaggi principali: allontana il trasformatore e rende più facile la progettazione, perchè ci si può permettere di dedicare meno tempo alla collocazione dei vari componenti. Diciamo che si taglia la testa a toro. Inoltre, è una soluzione più costosa e questo di solito piace di più agli audiofili.

Di contro, non sempre un due telai garantisce una immunità superiore ai disturbi. Dipende molto da come viene implementato, se l'alimentatore contiene solo il trasformatore o anche il rettificatore, etc.

Personalmente, i due telai non mi sono mai piaciuti e li ritengo nella maggior parte dei casi un errore progettuale. Infatti quasi sempre basta un minimo di accortezza nel collocare i vari circuiti per non avere problemi. Spazio permettendo, ovviamente.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 10:29

Questa qui sotto è l'immagine del disegno della pcb del pre a valvole versione 3 del Lightning, così come l'ho lasciato più di 4 anni fa:



E questo è lo schema elettrico:



Che dite, ripartiamo da qua?
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da b.veneri il 22/9/2017, 10:32

Mi sembra un ottimo punto di partenza  special cool

--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola

Messaggi : 1402
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 10:38

Naturalmente i rele reed spariscono, come pure gli shunt... o forse no? Sugli shunt ho ancora qualche dubbio. Mi ricordo ora che riuscii a contenere le correnti e gli shunt non avevano più bisogno di dissipatori. Devo ritrovare la vecchia pcb di prova, che ho nascosto da qualche parte...
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da password il 22/9/2017, 10:39

Se potesse sparire anche il cond in uscita...
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1129
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 10:44

@password ha scritto:Se potesse sparire anche il cond in uscita...

Molto difficile... in quel punto abbiamo un'ottantina di volt rispetto a massa.

Il condensatore evita un sacco di complicazioni a livello circuitale per compensare un offset di 80 volt... grande sorriso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 10:51

Tanto useremo un condensatore high end firmato Mundorf che costa più dell'ampli... grande sorriso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da b.veneri il 22/9/2017, 10:56

Sei rimasto indietro...meglio Duelund  grande sorriso
Ovviamente in cabinet separato date le dimensioni  grande sorriso



--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola

Messaggi : 1402
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da torna il 22/9/2017, 10:59

@bandAlex ha scritto:Che dite, ripartiamo da qua?
tongue tongue
avatar
torna
nespola
nespola

Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 11:05

@b.veneri ha scritto:Sei rimasto indietro...meglio Duelund  grande sorriso
Ovviamente in cabinet separato date le dimensioni  grande sorriso



Se usiamo questi ci arrestano per terrorismo...    grande sorriso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da torna il 22/9/2017, 11:08

@bandAlex ha scritto:Tanto useremo un condensatore high end firmato Mundorf che costa più dell'ampli...  grande sorriso
avatar
torna
nespola
nespola

Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 15.10.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da cotton il 22/9/2017, 11:12

@bandAlex ha scritto:
@b.veneri ha scritto:Sei rimasto indietro...meglio Duelund  grande sorriso
Ovviamente in cabinet separato date le dimensioni  grande sorriso



Se usiamo questi ci arrestano per terrorismo...    grande sorriso
Sgominata organizzazione segreta, stavano mettendo a punto un sofisticato marchingegno detonante con circuiti di controllo all'avanguardia.
Si sospettano collaborazioni con Pyongyang.
avatar
cotton
nespola
nespola

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 01.04.17
Località : Trapani

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da bandAlex il 22/9/2017, 12:38



Così si comincia a ragionare.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da supertrichi il 19/11/2017, 17:40

In attesa del nuovo parto, chiedo se verrà condivisa questa filosofia: http://www.rivieralabs.com/progetto/tecnica/

Mi riferisco, non tanto allo schema elettrico peraltro misterioso, quanto allo 0 feedback, fattore di smorzamento e soprattutto l'assenza di protezioni ! wacko
avatar
supertrichi
arancia
arancia

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 07.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da password il 19/11/2017, 18:11

Sul resto non so cosa ne pensi Alex, ma non credo si possa accettare un ampli senza alcuna protezione in uscita. Basta poca corrente continua in uscita e ti giochi cuffie che ora costano migliaia di euro.
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1129
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da ivanouk il 20/11/2017, 08:53

Lasciano intendere che i loro componenti sono sovradimensionati, ma questo significa che sono a prova di rottura?
avatar
ivanouk
mela
mela

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 12.10.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da Admin il 20/11/2017, 10:26

@ivanouk ha scritto:Lasciano intendere che i loro componenti sono sovradimensionati, ma questo significa che sono a prova di rottura?

Ovviamente no, e nemmeno potrebbero esserlo. Il fatto è che per un amplificatore economico come il Riviera una protezione ben progettata costerebbe troppo. E quindi hanno preferito "sovradimensionare" tutti i componenti. In questo modo il costo relativo l'hanno trasferito su una operazione da asino, che diminuisce di uno 0.00001% la probabilità di guasto. In questo modo hanno ottenuto pure il vantaggio di fare colpo sugli audiofili (basta usare la parola "sovradimensionato" e cominciano a sognare).

L'esempio lampante di quanto sia importante una protezione sull'uscita cuffia è ciò che è accaduto al Lightning di @grazianux pochi giorni fa: un guasto nello stadio di alimentazione ha fatto solo un po' di fumo e un po' di puzza di bruciato, ma l'elettronica di protezione ha salvaguardato la cuffia. Pensate un attimo ad una Utopia, o una HE1000 attaccata all'ampli senza protezione. Mi vengono i brividi solo a pensarlo. Ma evidentemente questi di Riviera si sentono dei padreterni.

Dei padreterni con i soldi degli altri.
avatar
Admin
Admin
Admin

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 13.04.11

http://www.giardinoelettronico.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un nuovo amplificatore

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum