Schemi di alimentazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Schemi di alimentazione

Messaggio Da RanocchiO il 25/9/2013, 21:43

Ciao a tutti, è un po' che vi seguo sperando di imparare qualcosa e vorrei fare un po' di chiarezza riguardo i circuiti di alimentazione dei nostri giocattoli grande sorriso 

Spesso e volentieri si trovano schemi con vagonate di elettrolitici


Ogni tanto si trovano moltiplicatori di capacità


Qualche shunt:


e altre volte combinazioni più complesse


Immagino che ognuno abbia i suoi pro e i suoi contro..ecco, bene, c'è qualcuno che ha voglia di fare chiarezza in merito? smile 

Grazie

Lorenzo
avatar
RanocchiO
mela
mela

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 03.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da bandAlex il 26/9/2013, 13:41

Lorenzo, l'argomento è molto interessante, ma rispondere richiede diverso tempo, per cui ti chiedo di portare pazienza e attendere il fine settimana. wink 
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da RanocchiO il 26/9/2013, 15:12

@bandAlex ha scritto:Lorenzo, l'argomento è molto interessante, ma rispondere richiede diverso tempo, per cui ti chiedo di portare pazienza e attendere il fine settimana.  wink 
Grazie mille Alex! Non ti preoccupare, non ho certo fretta :) però ci tengo a comprendere a fondo l'argomento.
Magari comincio io una prima analisi terra-terra :) così ci portiamo avanti coi lavori!

L.
avatar
RanocchiO
mela
mela

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 03.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da bandAlex il 26/9/2013, 15:20

Fai pure... ottima idea! wink 
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da RanocchiO il 26/9/2013, 16:42

Allora partiamo dal primo schema: un semplice alimentatore con una cella di filtraggio pigreco C-R-C. Quanto di più semplice si possa immaginare. (si è verò, c'è anche di peggio, ma non vogliamo spingerci così in basso)

L'alimentatore non è stabilizzato e non ha una grande capacità di reiezione ai disturbi di rete.

Vantaggi: è semplice.
Svantaggi: è troppo semplice wink 

Il compromesso sta nel scegliere il valore di R, se è basso la sua influenza è minima, se è alto ci sarà una caduta di tensione non indifferente ai suoi capi quindi sarà necessario sovradimensionare il trasformatore.
Se poi le correnti che circolano sono sostanziose, bisognerà scegliere un resistore con l'adeguata capacità di dissipazione.
Come scegliere i valori di C1, R e C2? Boh! grande sorriso grande sorriso grande sorriso 

Nel caso sia utilizzato per alimentatori di anodica, (quindi ad alta tensione) ha un suo perchè: dato che la tensione di uscita è piuttosto alta variazioni di qualche volt non dovrebbe essere troppo influenti. Inoltre l'energia immagazzinata dall'alimentatore è discreta anche utilizzando valori di capacità non esagerati dato che è proporzionale al quadrato della tensione.

Per circuiti a stato solido (basse tensioni) invece sono necessarie bancate infinite di condensatori per ottenere risultati accettabili, (oppure quei bei barattoloni azzurri da decine di migliaia di microfarad ciascuno), così il nostro bel trasformatore si becca dei picchi di corrente all'accensione e va sovradimensionato come tenuta in potenza per evitare che si rompa alla prima accensione.

Variazioni:
alle volte si trovano tanti piccoli condensatori di bypass in parallelo agli elettrolitici oppure circuiti cosiddetti di snubber (composti da una resistenza in serie ad una piccola capacità) in parallelo agli elettrolitici, ma qui mi fermo perchè non so bene a cosa servano grande sorrisogrande sorriso

Ora passo la palla a chi vorrà correggere i miei strafalcioni e spiegare adeguatamente quel che io (ancora) non so  wink

L.
avatar
RanocchiO
mela
mela

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 03.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da bandAlex il 26/9/2013, 16:47

Ti consiglio di caricare le immagini tramite il nostro hosting (l'icona in alto con il dischetto) perchè altrimenti non si vedono...
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da RanocchiO il 26/9/2013, 16:48

@bandAlex ha scritto:Ti consiglio di caricare le immagini tramite il nostro hosting (l'icona in alto con il dischetto) perchè altrimenti non si vedono...
Le immagini del primo post non si vedono? in quest'ultimo non ne ho caricate...


Ultima modifica di RanocchiO il 26/9/2013, 16:56, modificato 1 volta
avatar
RanocchiO
mela
mela

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 03.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da bandAlex il 26/9/2013, 16:50

Del primo ora si vedono, ma è meglio usare l'hosting del forum, è più veloce.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4934
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da RanocchiO il 26/9/2013, 16:57

@bandAlex ha scritto:Del primo ora si vedono, ma è meglio usare l'hosting del forum, è più veloce.
Ok! Lo terrò a mente per le prossime volte.
avatar
RanocchiO
mela
mela

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 03.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Schemi di alimentazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum