Condividi
Andare in basso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5593
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Il diavolo fa le pentole...

il 26/6/2013, 00:16
Ho scritto questa frase ieri sera, su facebook. Il motivo per cui l'ho scritta è del tutto estraneo alle tematiche dell'elettronica o dell'audio, e perfino dei forum. E' stata la piccola esternazione di un accadimento del tutto secondario, di quelli che si dimenticano facilmente dopo qualche giorno: una sciocchezza, insomma. Una di quelle sciocchezze che però ti fanno riflettere. 

Allora oggi ho ripensato a quanto accaduto, e mi sono reso conto di come la nostra vita sia costellata tutti i giorni da tante piccole sciocchezze. Talvolta le subiamo, altre volte invece ne siamo gli artefici, ma c'è sempre una costante: tutto si svolge e va avanti con estrema regolarità ed una naturalezza disarmante. 

Ad esempio, quante volte vi è successo di capire, per una frase sfuggita a qualcuno, per una gaffe, o per un gesto, di non essere ben accetti in un determinato posto? Oppure di aver lasciato passare, in un raro momento di distrazione del vostro super-io, una frase apparentemente benevola, ma chiaramente e subdolamente offensiva, nei riguardi del vostro interlocutore, per poi precipitarvi in una spiegazione o peggio in un tappeto di scuse imbarazzanti?

Oppure di riuscire a capire, attraverso la cortina fumogena dei sorrisi, degli ammiccamenti, delle parole addomesticate; nonostante la coreografia degli sguardi, dei gesti e dei sospiri, che in realtà la persona che avete davanti vi disprezza o vi odia profondamente?

Se non fosse la memoria a tradirci, potremmo scrivere dei libri interi. Il fatto è che noi tali eventi li vogliamo dimenticare. Anche quando non gli diamo importanza, il loro ricordo è un momento spiacevole, che ci crea ansia, che ci turba. Perchè in queste piccole sciocchezze esce fuori la parte vera di noi stessi e degli altri, quella parte che preferiamo lasciare nascosta a casa, quando usciamo con gli amici o i colleghi di lavoro.

La capacità di capire gli altri e con essi il mondo che ci circonda, nonostante il fiume di parole e di cazzate che ci sparano addosso, è una virtù che si acquisisce molto lentamente. Ogni giorno, ogni mese, ogni anno che passa, ogni piccola cazzata che ci raccontano fa aumentare di una tacca la nostra sensibilità. Per cui si arriva ad un'età, come la mia, in cui si riesce a collocare una persona (o un gruppo di persone) su un preciso livello di stronzaggine in pochi secondi. 

Sono diventato così veloce che talvolta associo il livello ancora prima che la persona apra bocca. Mi basta guardare come si muove, a volte come respira tra una parola e l'altra. Ci sono quelli che le cazzate le dicono tutte di un fiato, e quelli che invece le pasteggiano, te le fanno assaporare ben bene mentre addobbano i loro discorsi con dettagli del tutto inutili. 

E quindi, quello che è successo ieri, una sera di giugno, nel mio ristorante cinese preferito, è solo una di quelle sciocchezze senza importanza. Una delle tante che si aggiunge alla mia costellazione di eventi evanescenti, che già non ricordo.

Che è successo ieri sera? 

Non lo so, 

ma daremo aria a queste stanze 
molto prima che sia Natale 
prima che quest'ossido di carbonio 
cominci a farci male. 


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ospite
Ospite

Re: Il diavolo fa le pentole...

il 12/7/2013, 20:04
una tale sensibilità per le cose di tutti i giorni non è estranaea all'hi-fi.
L'hi-fi è per me il mezzo per realizzare l'amore per la musica che è il fine.
Penso, e spero, che sia così anche per te.
Cosa sia poi l'amore per la musica non lo so, ma è sicuro una questione di sensibilità :è che è difficile farne partecipi gli altri.
avatar
NEMO
nespola
nespola
Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 14.06.11

Re: Il diavolo fa le pentole...

il 17/7/2013, 01:09
Ti espongo il mio punto di vista....

L'opportunismo, l'incoerenza, l'invidia e l'egoismo sono sempre stati il Life Motive, di questi ultimi decenni, sino a raggiungere il massimo livello in questi ultimi anni...

Trovare persone, uomini o donne che siano, in grado di essere immuni da tali influssi e'praticamente impossibile!

Quindi basta valutare le persone che ci circondano soltanto dai puri e inequivocabili fatti, per ottenere un valido parametro di giudizio....

Un esempio potrebbe essere dato da quanto accaduto in redazione...

Per non parlare di quello che accade in un rapporto di coppia, a partire dalla sua costruzione....

Oggi personalmente valuto chiunque soltanto dal suo comportamento e dalla sua coerenza tra i suoi pensieri e il suo modo di fare...

In caso di incoerenza palese, alzo la mano, faccio presente quanto accaduto, e passo ad un'altro....

Dimenticavo!

Ma allora non andremo mai piu dal Mitico Cinese, causa brutti ricordi!?!?!bye baby essen 

Contenuto sponsorizzato

Re: Il diavolo fa le pentole...

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum