Condividi
Andare in basso
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 28.08.13

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 14/11/2019, 14:15
Azzzzzzzzzzzzzzz................ dov'è sparito il post col correlatore armonica a violino??????
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 14/11/2019, 15:55
@Edmond ha scritto:Azzzzzzzzzzzzzzz................ dov'è sparito il post col correlatore armonica a violino??????

Non lo vedo nemmeno io. Probabilmente l'ha cancellato l'autore?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:10
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:21
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]




E' un accessorio che fortunatamente costa poco, e si può mettere su ogni cavo dell'impianto.
m_b
m_b
mela
mela
Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 18.11.15

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:41
.... ogni quanti cm di cavo devo metterne uno di questi supporti? Non vorrei mai che per risparmiare due lire ...
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:45
@m_b ha scritto:.... ogni quanti cm di cavo devo metterne uno di questi supporti? Non vorrei mai che per risparmiare due lire ...

Infatti, credo che ogni 30 cm sia sufficiente. Bisogna fare attenzione a non bloccare troppo il cavo però, che deve rimanere libero di vibrare.
Proteo
Proteo
arancia
arancia
Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 27.03.18

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:53
🙊🙉🙈

--


AMPLI CUFFIE AF-N
CUFFIE: HiFi-MAN SUNDARA, DENON AH-D5000, SENNHEISER HD-650, HD-595,

BEYERDYNAMIC DT-880 PRO BLACK EDITION, SONY MDR-HW700DS
PREAMPLIFICATORE NAD 1240 (mod a discreti)
AMPLIFICATORE FINALE PROTON AA-1150
DIFFUSORI POLK AUDIO RTI-A7
AUDIO PLAYER DAPHILE MINIPC ZOTAC ZBOX CI323
DAC USB BERESFORD CAIMAN (mod a discreti)
GIRADISCHI TECHNICS SL-1200 MK2 + ORTOFON 2M BLUE
LETTORE CD SONY CDP-227 ESD (doppio TDA1541A-R1 + mod a discreti)
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 10:54
Finalmente sta cuffia suona come si deve, bastava impegnarsi un pò.
laser
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 11:17
Il problema erano gli ultrasuoni.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1440
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 11:38
La supercazzola ci fa un baffo.
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1605
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 11:53
@bandAlex ha scritto:
@m_b ha scritto:.... ogni quanti cm di cavo devo metterne uno di questi supporti? Non vorrei mai che per risparmiare due lire ...

Infatti, credo che ogni 30 cm sia sufficiente. Bisogna fare attenzione a non bloccare troppo il cavo però, che deve rimanere libero di vibrare.
Peccato, io ho i cavi da 20 cm quindi non posso metterlo  grande sorriso grande sorriso grande sorriso

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
UpTo11
UpTo11
mela
mela
Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 14.02.18
Località : Poco a Nord della Romagna, a un passo dall'Emilia

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 11:56
Io metto i componenti alla giusta distanza, così i cavi stanno tesi e non tocano per terra. E quando non uso l'impianto li uso per stendere il bucato. Quei supporti li uso come mollette.
dankan73
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 938
Data d'iscrizione : 20.10.11

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 12:14
I terrapiattisti ci fanno un baffo...
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 12:29
Io direi che, alla luce di queste testimonianze dirette, questa RAAL si può comprare tranquillamente. Alla fine, la cuffia costa poco più di 3000 euro, due coppie di supporti Nordost fanno 1080 euro, il DarTZeel ne costa un diecimila (e lo puoi usare anche per le casse!), in totale sono poco più di 14000 euro. Se però ci teniamo gli ultrasuoni e ci accontentiamo di un medio-basso più leggero, possiamo risparmiare 1080 euro, anche se in questo conto non ho considerato l'eventuale condizionatore di rete e prese e ciabatte all'altezza della situazione.
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 28.08.13

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 13:54
Dai Boss, non sfanculare il parroco... Ha delle visioni...  grande sorriso grande sorriso grande sorriso
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 16:47
@Edmond ha scritto:Dai Boss, non sfanculare il parroco... Ha delle visioni...  grande sorriso grande sorriso grande sorriso

Ci mancherebbe... ma a prescindere dagli accessori consacrati, mi fanno davvero piacere le attuali collisioni con i trasduttori a nastro di una non-cuffia, da parte di varie persone che ci avevano abituato al my-fi. Ci dicevano che quello che conta è andare incontro ai propri gusti, che il suono hi-fi è pietoso e senz'anima, e invece eccoli incasinati con trasduttori senza alcuna personalità, a spingere carrettate di ampere su una cuffia assolutamente neutrale e aderente a quanto gli si comanda.

Stiamo assistendo un po' alla nemesi di tutte quelle Audeze osannate per la loro ricchezza di armoniche, delle valvole riscaldanti e coloranti, dei cavi addolcenti e brillantanti, e persino delle birre che non bastano mai. Anche perchè in questo caso la birra ci vuole sul serio: almeno 125 watt (veri) su 8 ohm, altrimenti c'è il rischio che l'ampli vada in clipping.

Naturalmente siamo solo all'inizio, e quindi non è detto che non assisteremo allo stesso triste destino che segnò le HD800, snaturate con gli OTL o coi trasformatori. La potenza del my-fi è grande, per cui non sappiamo ancora chi vincerà la battaglia: se la povera RAAL, emblema della hi-fi più pura e ostinata, o la creatività asservita al bisogno di appagare i propri bassi istinti. Certo che l'inizio con i cavo-supporti non lascia ben sperare...

grazianux
grazianux
arancia
arancia
Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 10.02.16

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 16:58
Ma a prescindere da tutto, posso capire un professionista che la usa per lavoro, ma io appassionato, se devo prendere una cuffia che costa come un diffusore, metterla in un impianto x diffusori, e essere soggetto alle stesse limitazioni di un diffusore, ovvero stanza adibita allo ascolto solitario e rumoroso, a quel punto mi prendo il diffusore e amen.
Se poi mi si dice che la raal ha una resa migliore di una merlin tsm mme in qualche parametro, ok, ci credo, ma e' più probabile che valga in maggior misura il contrario.
sono semplicemente due ascolti diversi, o almeno dovrebbero esserlo, sto fatto della non cuffia non lo capisco...

Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 28.08.13

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 17:08
Verissimo, Boss... Sono d'accordo con te su questa visione assolutista, che riporta alla radice dell'hi-fi, ovvero alla più fedele riproduzione dell'incisione.

Poi va anche detto che avere uno strumento di riproduzione così asettico può rispondere ai nostri desideri, oppure no. Francamente di avere un sistema analitico, acritico e assolutamente fedele poco mi importa. 
Mi accontento di un sistema ragionevolmente lineare e fedele che mi consenta di ascoltare la mia musica. Scelte personali, ovviamente, che però raggiungono, nel mio caso, l'obiettivo desiderato. Ovvero una fruizione del registrato senza dover bestemmiare ogniqualvolta l'incisione sia malfatta (ovvero nell'80% dei casi)... Diciamo che trucco per trucco, mi sta bene questo...

La vecchia Beyer DT-48 seguiva la strada poi seguita dalla RAAL e, forse, già prima dalla AKG K1000... Personalmente mi trovo bene con cuffie come la Amiron Home amplificata dall'AF-N. dove le smussature sono tutto sommato modeste ma tali da eliminare le imprecazioni selvagge. Oppure con una Stax 009.

Andrò ad ascoltare la RAAL a fine mese, vediamo cosa mi resterà di buono dalla seduta d'ascolto.
mariovalvola
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 09.07.14

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 16/1/2020, 22:09
@Bandalex ha scritto:Naturalmente siamo solo all'inizio, e quindi non è detto che non assisteremo allo stesso triste destino che segnò le HD800, snaturate con gli OTL o coi trasformatori.

Per non snaturare la HD800 cosa bisognerebbe fare?  grande sorriso blink grande sorriso

Io ricordo ancora ascolti memorabili con induttori e trasformatori insieme alla HD800.
Francamente, io la definizione di my-fi in un ambito dove tutto è soggettivo per forza (e per fortuna) non riesco neppure a inquadrarla. Come la intendi? cosa non è my-fi?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 10:47
@mariovalvola ha scritto:Per non snaturare la HD800 cosa bisognerebbe fare?  grande sorriso blink grande sorriso

Chi si rivede! Bentornato da queste parti, Mario!  blink

Il cavo + il supporto per il cavo è una forma di snaturamento, anche se sta solo nella testa dell'audiofilo. Quello che conta, a mio modo di vedere, è l'intenzione, non il risultato. Il risultato è una - probabile - invarianza, ma una volta sperperati soldi e fatiche indicibili per riconoscere un risultato e considerarlo proprio, il my-fi è bello che servito.

Per questo guardo con rispetto e - se permetti - con un certo interesse e divertimento le avventure dell'audiofilo con una non-cuffia che ha come privilegio essenziale la fedeltà di riproduzione. I suoi punti deboli (l'estrema inefficienza, il fatto che non sia ne' una cuffia ne' un diffusore) sono tremendi, e possono essere accettati solo - e solo se - si fa della fedeltà l'obiettivo primario.

Mi spiego meglio. Quando uno decide di ascoltare in cuffia di solito lo fa per motivi pratici: non voglio disturbare i vicini, oppure la considero una scorciatoia per avere un ascolto di livello eccellente senza dover passare per le forche caudine dei diffusori e dell'ambiente (molto costoso e spesso impossibile).

Ora, della RAAL si può dire tutto tranne che sia una soluzione pratica per ascoltare musica. Ti ritrovi con gli stessi problemi imposti dai diffusori (alte potenze di pilotaggio, ingombri, e fastidio per i vicini di salotto) e con la scomodità di un oggetto sulla testa in equilibrio precario.

Per usare la RAAL devo mettere la fedeltà di riproduzione sopra a tutto. In queste condizioni, e a queste condizioni, gli ammennicoli vari di cui si circonda l'audiofilo esperto di my-fi sono del tutto fuori contesto.

La HD800 rientra nelle stesse problematiche, solo ad un livello nettamente più terreno. A suo tempo la si considerava come il raggiungimento della fedeltà più estrema, esteso persino alla riproduzione spaziale dell'evento sonoro. Nonostante questo, la HD800 non poteva essere presa in considerazione se non con appositi amplificatori o marchingegni che - essenzialmente - ne attutivano le caratteristiche principali. Ma se la HD800 era così fedele, mi domandavo, per quale motivo era necessario abbinarla ad amplificatori dalle caratteristiche di linearità alquanto sospette? Delle due l'una: o l'audiofilo ha esigenze diverse rispetto a quelle della fedeltà assoluta di riproduzione, oppure è la cuffia ad avere determinate carenze.

Naturalmente questa è una mia personale interpretazione dello scenario, non ho assolutamente nulla contro il my-fi, condividendone anzi alcuni aspetti, persino a livello "elettronico".

La contraddizione evidente, almeno per me, era nelle affermazioni perentorie e assolutistiche (di eccellenza) relative alla HD800 fatte da chi era il primo sostenitore di amplificatori "speciali" per poterla apprezzare al meglio.

Con questa RAAL il discorso si ripete, ma attenzione: stavolta può essere davvero che sia la cuffia più fedele mai realizzata, almeno da quello che leggo in giro e dal tipo di trasduttori usato. Per questo credo sarà interessante stare alla finestra e vedere il da farsi tra i vecchi marpioni del my-fi.

Un po' come stare alla finestra guardando un incrocio, aspettando che accada qualcosa.  grande sorriso
grazianux
grazianux
arancia
arancia
Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 10.02.16

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 11:40
Ma che significa alta fedeltà?
A cosa?
Capisco la musica registrata live in presa diretta, ma la fedeltà a cosa dovrebbe essere, alla ripresa microfonica voluta dal tecnico?
Al missaggio fatto in postproduzione?
Al sistema con cui il tutto e' stato valutato in studio?
Seriamente vi aspettate di poter riprodurre il corpo di una viola in cuffia o la presenza di un pianoforte con un diffusore in una stanza 3 metri x 3?
Si?
La unica fedeltà possibile e' quella rispetto al prodotto musicale finito, ovvero quello ripreso, missato e prodotto secondo il gusto e la professionalita del tecnico del suono.
Punto.
E a quel punto basta comprare monitor da studio ed elettroniche che usa, poste nello stesso modo e nella stessa metratura, e amen, la High fidelity e' servita....
Il resto e' hobby in cui qualcuno cerca di fare suonare qualcosa come piace a lui e cerca di convincere gli altri che ha capito tutto meglio di loro...
Questo per la musica registrata live.
Per riprese in studio in sessioni, musica elettronica e campionata, beh, non ci sono neppure i presupposti...


Ultima modifica di grazianux il 17/1/2020, 11:46, modificato 1 volta
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 883
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 11:45
@grazianux ha scritto:Ma a prescindere da tutto, posso capire un professionista che la usa per lavoro, ma io appassionato, se devo prendere una cuffia che costa come un diffusore, metterla in un impianto x diffusori, e essere soggetto alle stesse limitazioni di un diffusore, ovvero stanza adibita allo ascolto solitario e rumoroso, a quel punto mi prendo il diffusore e amen.
Se poi mi si dice che la raal ha una resa migliore di una merlin tsm mme in qualche parametro, ok, ci credo, ma e' più probabile che valga in maggior misura il contrario.
sono semplicemente due ascolti diversi, o almeno dovrebbero esserlo, sto fatto della non cuffia non lo capisco...

continui ad insistere sullo stesso punto, io se sono appassionato di ascolti in cuffia non mi metto in stanza dei diffusori, perché è un ascolto che non mi interessa, la questione è semplice.
Limitazioni non ne vedo, basta una sedia, meglio una poltrona, e un po' di tempo disponibile.
Non conosco che merlin che citi, ma ho sentito delle PMC mb2s amplificate da un Powersoft da 700 e passa watt ed avevano una resa, fisicità a parte, simile.
La Raal, ha una impostazione diversa dalle cuffie classiche o presunte tali, non faccio distinzione tra marche, semplicemente cuffie con pads che circondano l'orecchio.
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 883
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 11:51
@Edmond ha scritto:
Poi va anche detto che avere uno strumento di riproduzione così asettico può rispondere ai nostri desideri, oppure no. Francamente di avere un sistema analitico, acritico e assolutamente fedele poco mi importa. 


Andrò ad ascoltare la RAAL a fine mese, vediamo cosa mi resterà di buono dalla seduta d'ascolto.
se vai ad ascoltarla da Nik, quanto meno ti ha stuzzicato, asettico o meno che fosse.
Il sistema raal è analitico ma è quello che piu' sento aderente alla realtà, e la cosa è palese anche quando lo strumento riprodotto è uno solo, ma francamente per molti dischi, questa condizione puo' essere un problema, e lo dico seriamente, per questo motivo andrebbe affiancata ad una cuffia piu' easy, piu' hifi se mi passi il termine.
grazianux
grazianux
arancia
arancia
Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 10.02.16

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 11:52
Ma sei criuso Salvatore,, mi.parli di ascolto in cuffia di una cosa che definisci una non cuffia e che non suona come una cuffia e di cui non vuoi vedere i palesi compromessi rispetto ai due tipi di ascolto nel cui nel mezzo si pone.
Poi che suoni bene e ti piaccia, non mi sembra sia o debba essere qualcosa che abbia senso confutare.
Per come vedo io,mi prendo una cuffia per avere i vantaggi di una cuffia, che sono linearità, isolamento, ed estensione in frequenza.
Altrimenti ascolto con diffusori, e di buoni, a quei prezzi, non ne mancano.
Poi e' il mio punto di vista, e come al solito, non pretendo che sia il vangelo.
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 883
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 12:11
@grazianux ha scritto:Ma sei criuso Salvatore,, mi.parli di ascolto in cuffia di una cosa che definisci una non cuffia e che non suona come una cuffia e di cui non vuoi vedere i palesi compromessi rispetto ai due tipi di ascolto nel cui nel mezzo si pone.
Poi che suoni bene e ti piaccia, non mi sembra sia o debba essere qualcosa che abbia senso confutare.
Per come vedo io,mi prendo una cuffia per avere i vantaggi di una cuffia, che sono linearità, isolamento, ed estensione in frequenza.
Altrimenti ascolto con diffusori, e di buoni, a quei prezzi, non ne mancano.
Poi e' il mio punto di vista, e come al solito, non pretendo che sia il vangelo.
senza voler spaccare il capello, è un oggetto che si mette in testa, vogliamo definirlo cuffia?
Vogliamo dire che sono due scatolette con un driver infilato dentro con dei cavi e tenuto da un laccio di pelle?
Definiamola  "cuffia" per convenzione e per semplificazione.
Piuttosto, lo ribadisco, a me di avere dei diffusori in stanza, proprio non mi importa, mi ritengo soddisfatto utilizzatore di cuffie e di tutti quei dispositivi che si si possono indossare in testa e che emettono suoni. bleh
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6348
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Perle audiofile - Pagina 7 Empty Re: Perle audiofile

il 17/1/2020, 12:16
@grazianux ha scritto:Ma che significa alta fedeltà?

Alta fedeltà significa mantenere il più possibile le caratteristiche del segnale originale. L'Hi-Fi non ha nulla a che fare con il realismo della riproduzione sonora. Il realismo è l'obiettivo finale, che è raggiungibile per mezzo dell'alta fedeltà, ma quest'ultima da sola non è condizione sufficiente, perchè entrano in gioco, come dici tu, altri fattori come la qualità di registrazione, i limiti intrinseci di una riproduzione stereo, etc.

Quindi Hi-Fi non è garanzia da sola di realismo sonoro, perchè intervengono altri fattori, ma è condizione minima necessaria per ottenerlo (o per avvicinarcisi).
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum