Ultimi argomenti
» VHF-MOS e HiFiMan HE500 upgrade
Da supertrichi Oggi alle 16:39

» Imbottitura per archetti
Da best5656 19/10/2017, 23:00

» Allestimento Set up x Cuffie STAX L700 & Omega 007MKII
Da best5656 19/10/2017, 17:43

» HDAC: scheda LED
Da bandAlex 19/10/2017, 12:58

» Help me
Da best5656 19/10/2017, 12:45

» Genesi di una Idea e Realizzazione di un Progetto…Driver AVENTADOR 845
Da best5656 17/10/2017, 13:54

» Audiogamma stereo days Roma
Da Farfons 16/10/2017, 22:57

» Qualcuno mi distolga
Da password 15/10/2017, 16:49

» VHF-MOS Si parte.....
Da pacocamino 9/10/2017, 17:57

» Cosa state ascoltando in questo preciso momento?
Da best5656 5/10/2017, 11:50

» MET cosa sono?
Da Edmond 4/10/2017, 22:19

» Stax + Viva + Wee...is Fantastic!!!
Da best5656 2/10/2017, 13:54

» Quanti Watt ci vogliono
Da bandAlex 2/10/2017, 13:05

» Restauro Vespa
Da cotton 1/10/2017, 17:25

» Media Player
Da Farfons 30/9/2017, 16:33

» MODDING cuscini per stax l300 l500 l700 sr-207
Da Pgragnani2 28/9/2017, 22:47

» Potenza di uscita degli amplificatori per cuffia
Da auleia 28/9/2017, 20:15

» Gli audiofili e le minchiate
Da cotton 28/9/2017, 19:18

» Ipotesi per un nuovo amplificatore
Da bandAlex 22/9/2017, 12:38

» HDAC: come suona
Da leoni ivano 19/9/2017, 11:09


Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da agenzia.tormenti il 13/7/2011, 12:05

Spesso di sente dire che stabilizzare i filamenti non conviene del tutto
in quanto potrebbero entrare in gioco altre problematiche (che non
conosco, sono ignorante in materia). Infatti stavo pensando di non
stabilizzarla in un pre che avevo deciso di realizzare.
Sarebbe possibile capire da voi esperti i pregi e difetti delle due soluzioni?

Inoltre
visto che ci siamo chiedo un vostro consiglio su questo schema di pre.
Molto semplice da realizzare, ma in grado di dare molta corrente
rispetto alle valvole solite (ecc...). Cosa ne pensate? Dovrebbe in
realtà avere una impedenza di ingresso un pò altina.


Lo schema prevede una alimentazione a batteria, io invece volevo provare a realizzare una alimentazione normale, sia a s.s. che a valvole per capire quali differenze soniche possano esserci tra le due soluzioni.

Saluti
Francesco

agenzia.tormenti
arancia
arancia

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 18.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 13/7/2011, 13:10

Non vedo alcun svantaggio nell'alimentare i filamenti in corrente continua, a parte quello di dover utilizzare qualche componente in più.

Relativamente allo schema da te indicato, direi che è molto semplice, è un classico catodo a massa, con autopolarizzazione di griglia. Per questo la R da 680 Kohm non può essere più bassa, e hanno messo il condensatore all'ingresso (altrimenti la tensione di polarizzazione verrebbe cortocircuitata dalla sorgente).

E' molto importante quindi che tale condensatore rimanga al suo posto (nessuna velleità di toglierlo per "migliorare" il circuito). 8)

La resistenza anodica molto bassa, di soli 2K, da una parte permette di abbassare in maniera appena decente l'impedenza di uscita dello stadio, dall'altra non fa ben sperare per una buona linearità dello stesso. Ma per essere più preciso dovrei vedere le caratteristiche di quella valvola.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 13/7/2011, 13:30

Per via dell'autopolarizzazione, è importante che la sorgente collegata sia a bassa impedenza di uscita, altrimenti si aggiunge anche la non linearità dovuta alla corrente di griglia, che inevitabilmente fa abbassare l'impedenza della valvola nelle semionde positive del segnale quando questo dovesse superare la piccola tensione di polarizzazione.

Ebbene sì, con questo circuito l'impedenza della valvola è modulata dal segnale audio, generando forte distorsione se la sorgente non ha un'impedenza di uscita molto bassa.





Ultima modifica di bandAlex il 13/7/2011, 13:37, modificato 1 volta
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 13/7/2011, 13:35

Mi sono scaricato il datasheet della valvola, e ho dato un'occhiata alle curve anodiche.

A riposo, la corrente nella valvola si dovrebbe attestare intorno ai 18 mA, mentre la tensione sull'anodo dovrebbe essere sui 50 Volt.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da agenzia.tormenti il 13/7/2011, 18:25

bandAlex ha scritto:

La resistenza anodica molto bassa, di soli 2K, da una parte permette di abbassare in maniera appena decente l'impedenza di uscita dello stadio, dall'altra non fa ben sperare per una buona linearità dello stesso. Ma per essere più preciso dovrei vedere le caratteristiche di quella valvola.

La resistenza anodica in realtà è il potenziometro del pre, a filo lineare....

Grazie per le tue considerazioni. Pensavo meglio. Non sono ancora riuscito a trovare uno schema decente che utilizza questa valvola.
Per impedenza bassa cosa intendi?
i 20ohm del naim dac sono alti? Per quanto concerne il pre phono non ho idea di quanto possa essere l'impedenza di uscita (Moth riaa phono).

Grazie molte e saluti
Francesco

agenzia.tormenti
arancia
arancia

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 18.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 13/7/2011, 20:39

Anche se è un potenziometro, è sempre una RA da 2 Kohm...

Se la sorgente ha 20 ohm di impedenza di uscita, il problema si ridimensiona di molto.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da Giulio il 14/7/2011, 15:57

agenzia.tormenti ha scritto:Spesso di sente dire che stabilizzare i filamenti non conviene del tutto
in quanto potrebbero entrare in gioco altre problematiche (che non
conosco, sono ignorante in materia). Infatti stavo pensando di non
stabilizzarla in un pre che avevo deciso di realizzare.
[...]

Non credo che ci siano particolari problemi ad alimentare i filamenti stabilizzandone la tensione.
Stabilizzali pure nel tuo pre, vedrai che non te ne pentirai. :D
avatar
Giulio
nespola
nespola

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 17.06.11
Località : Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da agenzia.tormenti il 21/5/2012, 18:33

[/quote]

Non credo che ci siano particolari problemi ad alimentare i filamenti stabilizzandone la tensione.
Stabilizzali pure nel tuo pre, vedrai che non te ne pentirai. :D[/quote]

Bene,
dopo diversi mesi di studio (bugia...purtroppo non ho molto tempo a disposizione) mi appresto a realizzare l'alimentatore per i filamenti. Poi se funziona passo all'alimentatore per l'anodica...

In ogni caso, mi servono 12,6v per ste benedette 5687 (le solite ecc fanno poca luce, queste invece illuminano la stanza). Dovrei realizzare:
http://www.leradiodisophie.it/Alimentatori-4/Alimentatori-4.htm
quello in figura 4.11
e questo
http://www.adrirobot.it/elettronica/lm317/lm_317.htm
in figura 3.

Tra qualche mese poi vi posto le impressioni d'ascolto...
ma secondo voi "sulla carta" chi vince???? Il primo dovrebbe essere meno rumoroso?

Inoltre visti gli sviluppi che ha preso il nuovo ibrido per cuffie, chi saprebbe aiutarmi a dimensionare sti benedetti CCS?
In rete vi è di tutto e di più ma sono un pò di coccio...

State bene
Saluti
Francesco

agenzia.tormenti
arancia
arancia

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 18.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da agenzia.tormenti il 4/6/2012, 13:04

Proprio nessuno sa indicarmi quale dei due circuiti sulla carta è più performante?


Saluti

Francesco

agenzia.tormenti
arancia
arancia

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 18.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 4/6/2012, 14:31


Per l'impiego che ne devi fare, quindi per accendere i filamenti, i due circuiti sono equivalenti, anche se io sarei propenso a utilizzare quello con LM317, perchè garantisce una maggiore affidabilità e un migliore abbattimento del ripple a 100 Hz.

Per quanto riguarda il discorso sui "CCS", non capisco che cosa intendi con "dimensionamento" e soprattutto se ti riferisci ai CCS utilizzati nel preamplificatore del Lightning.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da agenzia.tormenti il 4/6/2012, 18:38

bandAlex ha scritto:
Per quanto riguarda il discorso sui "CCS", non capisco che cosa intendi con "dimensionamento" e soprattutto se ti riferisci ai CCS utilizzati nel preamplificatore del Lightning.

Ciao Alex,
grazie mille per il feedback sul circuito da usare per i filamenti. Preciso che tale circuito non è per il Lightning, e così come per il CCS, ma per un pre che sto tentando di realizzare.

Ci sono delle cose che non capisco per ignoranza mia. Su un articolo avevo letto che un pre, per esattezza lo ZANDEN, ne utilizzava due in cascata al fine di ottenere una miglior reiezione possibile ai disturbi. Da qualche altra parte mi hanno riferito che due CCS in cascata non si devono mettere.

Il pre che ho intenzione di realizzare (totem pole di 5687) ne ha già uno a valvole e volevo capire come fare a metterne n'altro (sempre che sia possibile) direttamente all'anodo delle valvole.
A questo punto penso di proseguire con la realizzazione del pre come da schema proposto (parlo del Valvolinea apparso su costruirehifi di qualche anno fa) senza impelagarmi in altre questioni, visto che non ho le capacità.

Saluti e grazie

Francesco

agenzia.tormenti
arancia
arancia

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 18.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da bandAlex il 4/6/2012, 19:01


In effetti se si tratta di stato solido, due CCS in cascata si possono mettere eccome, anche se il termine corretto da utilizzare è quello di CCS + cascode. Con le valvole, mettere in serie due CCS sarebbe troppo oneroso in termini di tensione anodica da dover utilizzare, e comunque si tratterebbe sempre di un CCS cascodizzato.

avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione filamenti. Conviene stabilizzarla oppure no?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum